The Reader – A voce alta

thereaderheader2

bannerthreadercinema

The Reader
Usa, 2008

Regia: Stephen Daldry
Sceneggiatura: David Hare, dal libro di Bernhard Schlink
Fotografia: Roger Deakins
Montaggio: Claire Simpson
Musica: Nico Muhly
Prodotto da: Anthony Minghella, Sidney Pollack, Scott Rudin
Durata: 124′
Genere: Drammatico
Budget: $40,000,000
Data di uscita: 20 Febbraio 2009 (01 Distribution). In dvd dal 26/08

CAST
Kate Winslet (Hanna Schmitz)
David Kross (Michael Berg)
Ralph Fiennes (Michael Berg)
Karoline Herfurth ()
Bruno Ganz (Rohl)
Linda Bassett (Mrs. Brenner)
Susanne Lothar (Carla Berg)
Hannah Herzsprung (Julia)

IL FILM

The Reader è un bellissimo e complesso romanzo scritto nel 1995 da Bernard Schlink, A voce alta. Nel portarlo sul grande schermo, Stephen Daldry ha mantenuto l’approccio delicato alla tematica affrontata, restituendo una pellicola garbata e raffinata. Nel raccontare l’amore improvviso che scoppia alla fine degli anni ’50 tra il 15enne Michael e la 36enne Hanna, la prima parte del film si fa carico della passione, fisica, emotiva e intellettuale, scoprendo i personaggi poco a poco e facendo della dimensione sentimentale la cornice nella quale esploderà poi la ragione etico-morale della parte centrale di The Reader. Il rapporto tra Hanna e Michal conserva quella “distanza intensa” che li contraddistingue, in un turbine di azioni e reazioni mai del tutto spiegate. I due leggono romanzi, si amano, litigano, fuggono, eppure Hanna rimane sempre un passo più indietro, una creatura misteriosa, distaccata ma calorosa, un grande amore tutto da scoprire. Un rapporto che così com’è nato, inaspettato, si conclude però altrettanto inaspettatamente: Hanna, un giorno, scompare, lasciando Michael nella disperazione.

Otto anni più tardi, studente di giurisprudenza, per Michael gli eventi prendono ancora una volta una piega imprevedibile: riconosce Hanna tra le imputate in un processo contro delle ex guardie delle SS nei campi di concentramento della II guerra mondiale.

Quel racconto intimo e personale che raccontava l’iniziazione di un giovane ragazzo alle gioie dell’amore, diventa in maniera incredibilmente intelligente un racconto universale, sociale, dove la generazione colpevole delle guerra rappresentata da Hanna si scontra contro la generazione innocente del dopo guerra rappresentata da Michael. Dove la colpa si contrappone all’innocenza: la germania post-nazismo come deve relazionarsi ai terribili eventi dell’Olocausto? E quali sono le colpe delle generazione della guerra? Come devono relazionarsi tra loro le due generazioni?

Nella parte centrale del film molte domande vengono poste, centrando perfettamente i temi del romanzo. I due protagonisti, che inizialmente si erano legati in maniera indissolubile, vengono divisi da una baratro terribile, quel baratro che inghiotte l’Olocausto. Hanna non si ribella alla condanna di gravità maggiore che vogliono infliggerle perché prova vergogna nel rivelare il suo analfabetismo e Michael è tormentato dalla questione etica. E’ giusto aiutare una persona contro la sua volontà? E fino a che punto si estende la sua colpa del non farlo? La generazione post-guerra è colpevole nel non aiutare la generazione delle guerra ad affrontare la colpa, e si può essere colpevoli senza aver commesso un crimine?

La vergogna occupa una dimensione atrocemente sociale in Hanna, ma è presente anche in Michael, in una dimensione intima, per aver amato una persona come lei, e lui riuscirà solo alla fine di tutti gli eventi a liberarsene, raccontando finalmente la sua storia alla figlia.

Hanna è un personaggio complesso e umano, e non normalizza affatto il male come è stato pensato da alcuni, bensì, evidenzia la banalità stessa del male, che si fa strada attraverso l’ignoranza. L’analfabetismo di Hanna rappresenta l’impossibilità della Germania della II guerra mondiale di aprire gli occhi di fronte agli atroci eventi che accadevano. Ma Schlink, e di conseguenza Daldry, sta attento a non cadere nel tranello del facilismo e non fa dell’analfabetismo di Hanna una giustificazione o una scusa, bensì un veicolo per raccontare in maniera singolare il dramma dell’Olocausto, l’ignoranza di fronte alla tragedia. Quando Hanna in prigione impara a leggere, ad un Michael agognante di sentire affiorare la colpa per il suo crimine, risponderà solo che, adesso, ha imparato a leggere.

Il romanzo di Schlink apporta al film una tematica forte e molteplice, e Daldry è bravo nel destreggiarsi con un materiale tanto importante. The Reader non è mai ricattatorio, è lontano dalla lacrime facile, resta sempre distante eppure scava negli eventi e nei personaggi. Poteva essere straordinario, ma a tratti si avverte una certa paura nel lasciare emergere il dramma, e se da una parte quindi è elegante e intelligente, dall’altra tende a mancare talvolta di forza drammatica, del cuore che sovrasta l’intellettualità. Il montaggio poteva essere migliore, le tre parti temporali in cui si suddivide il film non sempre sono fluide e la scelta di sovrapporle (il romanzo è invece in ordine cronologico) apporta quello stacco che genera una certa freddezza, e il rischio è di cadere un poco nel didascalico. Nonostante questo The Reader è un ottimo film, grazie ad un romanzo di partenza meravigliosa e ad un regista intelligente, ed è valorizzato dall’eccezionale performance di Kate Winslet, supportata da un cast riuscito, su tutti David Kross, Bruno Ganz e Lena Olin.

IL PERSONAGGIO & L’INTERPRETAZIONE
Hanna Schmitz

Hanna ha 36 anni quando conosce il giovane Michael. Inizialmente diffidente, ben presto il rapporto con lui diventa importante, e Hanna inaspettatamente s’innamora, senza mai ammetterlo fino in fondo. Cerca di tenersi a distanza di sicurezza, ma il legame che costruisce con lui non rimane solo fisico, diventa invece un legame anche emotivo e intellettuale. Vive con lui delle emozioni che la liberano, che la portano ad aprirsi, ad allontanarsi dal grigio mondo in cui viveva, a ridarle una connessione con le sue emozioni, e attraverso di lui, nutre la sua fame di letteratura e vita.

Ma la vergogna che porta dentro, e che non vuole rivelare neppure quando successivamente gli eventi si fanno drammatici, la costringono a scappare e a rinunciare a quel legame così forte, che resterà tale per tutta la sua vita.

Al processo non deve solo relazionarsi con la vergogna dell’analfabetismo, ma anche con la colpa del suo crimine, un evento di una portata che forse non capirà mai o forse nessuno può capire fino in fondo. Accetta la condanna peggiore pur di preservare la sua dignità, e durante la prigionia avrà finalmente modo di imparare a leggere, aiutata da Michael. Passati così tanti anni lontano dal mondo, e letta negli occhi di Michael quella vergogna che non li ha mai abbandonati, Hanna decide di togliersi la vita.

Nei difficili panni di Hanna, Kate Winslet regala una delle sue migliori interpretazioni: coglie in modo perfetto l’essenza del personaggio letterario. Hanna non poteva essere interpretata in maniera migliore.

Nella prima parte incarna il personaggio con il solo uso del viso e del corpo, dei gesti e di quell’incredibile sguardo misto e contraddittorio fatto di fierezza, distacco, calore, diffidenza, insicurezza.
Al processo, in alcune delle sequenze più complesse della sua intera carriera (senza dubbio le migliori scene da lei mai girate), ci regala quel corpo stracolmo di dolore, vergogna e colpa, sintetizzando il vasto e articolato pensiero con tutta la potenza delle sue espressioni.
Nella parte in prigione, invecchiata artificialmente, evita qualsiasi trappola che il trucco cinematografico può portare, continuando a impersonare in maniera totalizzante il personaggio.

Kate Winslet affronta Hanna come un personaggio pieno di contraddizioni, ne fa affiorare la vulnerabilità e l’umanità, facendone un ritratto complesso e pieno di spunti. Per la prima volta utilizza un (perfetto) accento tedesco e ancora una volta è ineccepibile nel dipingere il personaggio in tutti gli aspetti, compresa la voce e il suo uso espressivo. La sua Hanna è una donna difficile, una parte che è praticamente tutta una sfida, dall’essere nuda fisicamente all’essere nuda emotivamente, e a relazionarsi con un personaggio colpevole e doloroso restituendocelo in tutta la sua natura. Eccezionale.

CURIOSITA’

Kate Winslet era stata la prima scelta per il ruolo della protagonista Hanna. Ma le riprese erano previste per settembre 2007 e l’attrice era impegnata sul set di Revolutionary Road e quindi ha dovuto rinunciare al progetto. Stephen Daldry si è quindi rivolto a Nicole Kidman, con la quale aveva già lavorato dirigendola in The Hours (nel ruolo di Virginia Woolf, che le è valso l’oscar). Il calendario delle riprese delle sue scene è stato spostato ottobre a gennaio quando è dovuta rimanere sul set di Australia di Baz Lurhamann più a lungo, e intanto la produzione ha cominciato a girare il resto del film. Quando però nei primi giorni del nuovo anno la Kidman ha annunciato la lieta notizia di aspettare un bambino e non poter perciò partecipare al film, la produzione è tornata dalla Winslet che a questo punto, libera da impegni, ha accettato subito di riprendere il ruolo.

Le riprese principali sono iniziate i primi di ottobre 2007. Nicole Kidman avrebbe dovuto girare a metà ottobre e a dicembre, ma l’attrice è dovuta rimanere sul set di Australia di Baz Lurhmann. La produzione, che nel frattempo ha girato il resto del film, si è quindi fermata fino a gennaio, poi la Kidman ha rinunciato al film a causa della gravidanza e Kate Winslet ha accettato di sostituirla.

L’autore del famoso romanzo A voce alta è Bernhard Schlink, che, interrogato sulla scelta di avere Kate Winslet nei panni dell’austera Hanna, ha dichiarato “è meravigliosamente perfetta per il ruolo.”
Kate Winslet ha dichiarato di aver letto il libro quando aveva 27 anni e di aver pensato che Hannah fosse un bellissimo ruolo e perfetto per un film. Non si immaginava però nel ruolo, non si riteneva ancora pronta ad accettare una parte così complessa e si sentiva anche troppo giovane rispetto al personaggio. Quando sei anni dopo quella domanda le è stata fatta, il primo istinto è stato quello di ritenerla una sfida troppo grande: ma si è fatta coraggio ed ha accettato il ruolo che è diventato il più premiato della sua carriera.

In un’intervista per GMTV Kate Winslet ha dichiarato che le scene ambientate nella corte giudiziaria sono quelle di cui nella sua carriera è più felice, a livello recitativo (è molto critica con sé stessa).

Un ruolo molto complesso per Kate Winslet: ha dichiarato che parte dei motivi per i quali dopo la fine delle riprese si è presa una lunga pausa dai set, è stato anche per tornare a sé stessa, dato che il ruolo di Hannah l’aveva coinvolta più di quanto credesse, e le ci è voluto più del solito per “liberarsene”.

Per la prima volta nella sua carriera Kate Winslet nel film parla con un accento tedesco.

Le prime riprese della Winslet si sono svolte a Goerlitz il 3 marzo 2008, dopo di ché ha girato delle scene importanti in un tram storico dal 7 al 10 marzo. Altre riprese sono avvenute a Berlino (esterne) e a Cologne (in studio).

Kate Winslet ha avuto solo 3 mesi per studiare il ruolo, accettato a gennaio 2008.

A fine settembre 2007 la produzione non ha avuto il permesso di girare una scena importante del film in un campo di concentramento di Sachsenhausen. Probabilmente la scena sarà stata ricostruita negli studi Babelsberg.

Kate Winslet si è arrabbiata quando Vanity fair nell’intervista a lei dedicata ha scritto che per girare il film è stata lontana dai suoi figli per cinque mesi. L’attrice è stata da sola in Germania per due settimane, dopo di ché i figli e il marito sono stati ospitati dalla produzione e per un mese la Winslet è tornata a casa. “Sono stata lontana dai miei figli solo per due settimane. Non starei mai lontana da loro per cinque mesi, sia che abbiano 5 anni, 15 o 25!”

Il progetto di una trasposizione del libro A voce alta risale al 2002 e doveva essere diretta da Anthony Minghella, che aveva ricevuto il libro da Juliette Binoche, al tempo candidata al ruolo di Hannah. Il film non si è concretizzato e nel 2007 è passato al regista Stephen Daldry, ma Minghella è rimasto come produttore, assieme a Sydney Pollack: i due celebri registi sono morti durante la pre-produzione del film.

Le riprese sono terminate a Luglio 2008. Pochi mesi dopo è scoppiata una polemica nei riguardi del produttore del film, Harvey Weinstein. Weinstein ha preteso che Stephen Daldry completasse in fretta la post-produzione del film in modo da farlo uscire nelle sale a dicembre, in tempo per concorrere agli oscar. L’altro produttore invece, Scott Rudin, già impegnato con Revolutionary Road, preferiva posticipare l’uscita del film al 2009 e il regista concordava. Weistein ha ricevuto pesanti critiche anche per un presunto comportamento irrispettevole nei confronti di Sydney Pollack e la famiglia di Minghella per convincerli a far uscire il film nel 2008 (cliccate qui per leggere l’intera storia). Dopo mesi di pettegolezzi, smentite e confusione, i due produttori si sono accordati con l’uscita nel 2008, pur consapevoli che in questa maniera la Winslet si trovava a combattere con sé stessa, già in corsa per Revolutionary Road. Qualche settimana dopo però Rudin ha tolto il proprio nome dal film. Weinstein ha proposto di votare la Winslet di The Reader come non protagonista (Winslet ha smentito di avere a che fare con decisioni di questo tipo, si è detta completamente fuori da ogni logica di politica della promozione), ma essendo la principale interprete del film il tutto si è risolto in una grande confusione: alcuni premi hanno seguito l’indicazione di Weinstein, ma gli Oscar hanno preferito nominarla come protagonista, escludendo quindi Revolutionary Road (agli Academy Awards è vietato concorrere due volte nella stessa categoria attoriale). Weinstein però vince su tutta linea: Revolutionary Road viene praticamente ignorato e The Reader viene inaspettatamente candidato anche come miglior film e regia.

Riprese: 1 Ottobre 2007 – Luglio 2008. Luogo: New York, Usa – Babelsberg studios, Berlino, Germania.

KATE WINSLET HA DETTO

“Sono estremamente felice di essere stata nominata agli Oscar. E sono molto fortunata. Interpretare Hanna Schmitz rimarrà per sempre una delle sfide più difficili che abbia mai avuto la fortuna di avere. Sono sinceramente elettrizzata non solo per me ma anche per i favolosi Stephen Daldry e David Hare. Queste nomination sono un testamento dell’impegno che hanno messo nel film. E sono molto contenta anche per tutte le persone in Germania il cui duro lavoro è stato riconosciuto con queste nomination. Sicuramente Anthony Minghella e Sydney Pollack ci stanno sorridendo da lassù!”
“E’ la parte più difficile che mi abbiano mai chiesto di interpretare.”

“Non c’era nessun punto in comune tra me e Hanna. Non potevo usare niente della mia storia nell’interpretarla. Quanto calore potevo darle? Era un equilibrio molto difficile da trovare.”

“Spero di imparare sempre qualcosa. Ho vinto un Oscar per The Reader. E’ incredibile. Lo avrò per il resto della mia vita per un’interpretazione di cui sono orgogliosa. Mi ha quasi uccisa. Sono molto orgogliosa del film.”

HANNO DETTO

“E’ una parte incredibilmente complicata per Kate. Non solo in termini del raggio di età che ha il personaggio, che è enorme, e non solo perché è un personaggio straordinario, ma anche perché interpreta un film dove la maggior parte degli attori sono tedeschi che parlano inglese, e lei è un’inglese che parla con l’accento tedesco, e l’argomento degli accenti è cruciale per far sì che tutti siano nello stesso mondo. Quello che ha dovuto fare in due mesi è stato come scalare una montagna.” Stephen Daldry

HANNO SCRITTO

“La feroce, infallibile interpretazione di Kate Winslet in The Reader va oltre la recitazione, diventando una provocazione che vi terrà svegli per notti intere.” Peter Travers, Rolling stone
“Winslet merita un Oscar per la sua incredibile interpretazione” Jenni Miller, Premiere

“Winslet, per tutto il film, è scandalosamente brava” Marc Savlov, Austin Chronicle

“L’interpretazione di Kate Winslet è perfetta: è proprio in questo modo che qualcuno potrebbe immaginarsi una donna come Hannah” James Berardinelli, reelviews

“L’interpretazione di Winslet è coraggiosa e intensa” Kirk Honeycutt, The Hollywood Reporter

Kate Winslet rivela di essere ancora più versatile di quanto sospettassimo fino ad ora. La sua interpretazione è così forte e totalmente diversa da tutto quello che ha fatto nel passato da rendere il film ancora più potente.” Mark R. Leeper, rec.arts.movies.reviews

“Winslet è semplicemente magnifica”. Louise Keller, Urban Cinefile

“Se c’è qualcosa di forte, essenziale e profondo in The Reader, appartiene a Kate Winslet. Nella sua caratterizzazione, il film trova sé stesso. E’ misteriosa e sempre umana. Il suo controllo, e il suo senso dell’essere (come opposto alla recitazione) sono sbalorditivi. E’ nelle scene del processo e quelle seguenti, dove il talento di Kate Winslet si arrampica in un territorio pauroso. Ecco un attore che deve interpretare incomprensione, nei confronti di un omicidio e non di colpa. Winslet fa una cosa così spiacevole e difficile nell’accettare l’umanità.” Peter Galvin, filmink

“Tolto il suo lavoro in Revolutionary Road, l’interpretazione di Kate Winslet in The Reader potrebbe essere la migliore di tutto il 2008. Sono le sue espressioni, la sua postura e quello che non dice che rappresentano il vero potere di The Reader” Gary Wolcott, Tri-City Herald

NOMINATION & PREMI
ACADEMY AWARDS (OSCAR)
(premio) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet
(nomination) Miglior film
(nomination) Miglior regista, Stephen Daldry
(nomination) Miglior sceneggiatura non originale
(nomination) Miglior fotografia

ALLIANCE OF WOMEN FILM JOURNALISTS
(premio) Miglior attrice, Kate Winslet [anche per Revolutionary Road] (con Sally Hawkins per Happy-go-lucky)
(nomination) Miglior carriera femminile nell’industria cinematografica, Kate Winslet
(nomination) Interpretazione più coraggiosa, Kate Winslet
(nomination) Miglior sceneggiatura non originale
(premio) Miglior utilizzo della sessualità e della nudità (con Elegy)
(nomination) Miglior nuova promessa
(nomination) Miglior nuova promessa, David Kross

AMERICAN SOCIETY OF CINEMATOGRAPHERS
(nomination) Miglior fotografia

BAFTA AWARDS
(nomination) Miglior film
(nomination) Miglior regista, Stephen Daldry
(premio) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet
(nomination) Miglior sceneggiatura non originale
(nomination) Miglior fotografia

BAMBI AWARDS
(premio) Miglior attrice internazionale, Kate Winslet

BROADCAST FILM CRITICS ASSOCIATION AWARDS (CRITIC’S CHOICE AWARDS)
(Premio) miglior attrice non protagonista per The Reader
(nomination) Miglior film
(nomination) Migliore giovane attore, David Kross

CHICAGO FILM CRITICS
(premio) Miglior attrice non protagonista, Kate Winslet
(nomination) Migliore promessa, David Kross

EUROPEAN FILM AWARDS
(nomination) Miglior film europeo
(premio) Miglior attrice europea, Kate Winslet
(nomination) Migliore attore europeo, David Kross

GOLDEN GLOBE
(nomination) Miglior film drammatico
(nomination) Miglior regista, Stephen Daldry
(premio) Miglior attrice non protagonista, Kate Winslet
(nomination) Miglior sceneggiatura non originale

GOLDEN SATELLITE
(nomination) Miglior film drammatico
(nomination) Miglior regia, Stephen Daldry
(nomination) Miglior attrice protagonista drammatica, Kate Winslet
(nomination) Miglior sceneggiatura non originale

ITALIAN ONLINE MOVIE AWARDS
(nomination) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet
(nomination) Miglior trucco

JUPITER AWARDS
(nomination) Miglior regia, Stephen Daldry
(nomination) Migliore attore protagonista, David Kross

LAS VEGAS FILM CRITICS SOCIETY SIERRA AWARDS
(premio) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet [anche per Revolutionary Road]

LONDON CRITIC’S CIRCLE FILM AWARDS
(Premio) Attrice dell’anno, Kate Winslet [anche per Revolutionary Road]
(nomination) Attrice britannica dell’anno, Kate Winslet [anche per Revolutionary Road]

MTV MOVIE AWARDS
(nomination) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet

ONLINE FILM CRITICS SOCIETY AWARDS
(nomination) Miglior attrice non protagonista, Kate Winslet

SANNIO FILM FEST – CAPITELLO D’ORO
(nomination) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet

SAN DIEGO FILM CRITICS AWARDS
(premio) Miglior attrice, Kate Winslet

SCREEN ACTORS GUILD AWARDS
(premio) Miglior attrice non protagonista, Kate Winslet

SCRIPTER AWARDS
(nomination) Miglior sceneggiatura

SOUTH EASTERN FILM CRITICS ASSOCIATION
(nomination) Miglior film (7°)
(runner-up) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet

ST. LOUIS FILM CRITICS
(premio) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet

VANCOUVER FILM CRITICS AWARDS
(premio) Miglior attrice protagonista, Kate Winslet [anche per Revolutionary Road]

 

NEWS

05-05-2009
Kate Winslet ospite di Oprah con l’Oscar
Katewinsletfan.com ha pubblicato il video della partecipazione di Kate da Oprah dopo aver vinto l’oscar:

02-05-2009
Kate Winslet vince il secondo IOMA!
Kate Winslet, candidata agli IOMA sia per Revolutionary Road che per The Reader, ha vinto come miglior attrice protagonista per il film interpretato con Leonardo Di Caprio. Revolutionary Road ha vinto anche per la miglior sceneggiatura non originale. La Winslet aveva già vinto il Premio Ioma nel 2005, per Eternal Sunshine. Complimenti Kate!

01-04-2009
Kate riceve la doppia candidatura agli IOMA!
Kate Winslet ha ricevuto doppia candidatura ai più importanti premi cinematografici online italiani, gli Italian Online Movie Awards. Kate era già stata candidata negli anni per The life of David Gale, Eternal Sunshine (per il quale aveva vinto) e Romance & Cigarettes. Con le due candidature come miglior attrice protagonista per The Reader e Revolutionary Road, la Winslet è diventata l’interprete più candidata nella storia del premio, nato nel 2003. Revolutionary Road è stato candidato anche come miglior film, attore protagonista, attore non protagonista, cast, sceneggiatura non originale, scenografie e costumi. The Reader anche per il miglior trucco.
Ecco tutte le nomine:

MIGLIOR FILM: Il Cavaliere Oscuro; Lasciami Entrare; Milk; Revolutionary Road; WALL•E; The Wrestler;
MIGLIOR FILM ITALIANO: Il Divo; Gomorra; Il Papà di Giovanna; Pranzo di Ferragosto; Tutta la Vita Davanti;
MIGLIOR REGIA: Darren Aronofsky – The Wrestler; Clint Eastwood – Changeling; Matteo Garrone – Gomorra; Paolo Sorrentino – Il divo; Gus Van Sant – Milk;
MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE: Kung-fu Panda; Valzer con Bashir; WALL•E;
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Leonardo Di Caprio – Revolutionary Road; Frank Langella – Frost/Nixon; Sean Penn – Milk; Mickey Rourke – The Wrestler; Toni Servillo – Il Divo;
MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: Angelina Jolie – Changeling; Ellen Page – Juno; Meryl Streep – Il Dubbio; Kate Winslet – The Reader – A Voce Alta; Kate Winslet – Revolutionary Road;
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: James Franco – Milk; Philip Seymour Hoffman – Il Dubbio; Heath Ledger – Il Cavaliere Oscuro; Brad Pitt – Burn After Reading; Michael Shannon – Revolutionary Road;
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Amy Adams – Il Dubbio; Penelope Cruz – Vicky Cristina Barcelona; Rosemarie DeWitt – Rachel Sta per Sposarsi; Taraji P. Hanson – Il Curioso Caso di Benjamin Button; Marisa Tomei – The Wrestler;
MIGLIOR CAST: Burn After Reading; Il Dubbio; Milk; Onora il Padre e la Madre; Revolutionary Road;
MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Il Divo; In Bruges; Juno; Milk; The Wrestler;
MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Il Dubbio; Frost/Nixon; Gomorra; Lasciami Entrare; Revolutionary Road;
MIGLIOR FOTOGRAFIA: Il Cavaliere Oscuro; Changeling; Il Curioso Caso di Benjamin Button; Lasciami Entrare; The Millionaire;
MIGLIOR MONTAGGIO: Il Cavaliere Oscuro; Il Divo; Milk; The Millionaire; Onora il Padre e la Madre;
MIGLIOR COLONNA SONORA: Juno; Milk; The Millionaire; Once; WALL•E; The Wrestler;
MIGLIOR SCENOGRAFIA: Be Kind Rewind; Il Cavaliere Oscuro; Changeling; Il Curioso Caso di Benjamin Button; Revolutionary Road;
MIGLIORI COSTUMI: Changeling; Il Curioso Caso di Benjamin Button; La Duchessa; Milk; Revolutionary Road;
MIGLIOR TRUCCO: Il Cavaliere Oscuro; Il Curioso Caso di Benjamin Button; Il Divo; Hellboy: The Golden Army; The Reader – A Voce Alta;
MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Il Cavaliere Oscuro; Il Curioso Caso di Benjamin Button; Hellboy: The Golden Army; Iron Man; Wanted – Scegli il Tuo Destino;

27-02-2009
Kate Winslet: Il mio Oscar? Nel bagno! E quest’estate andrò in Italia..
Articolo del Daily Mail:

Kate Winslet vuole fare un altro film con il marito Sam Mendes. Kate ha recitato in Revolutionary Road con Leonardo Di Caprio, diretta da Mendes, ma ha vinto l’Oscar per The Reader, diretto da Stephen Daldry e prodotto dalla compagnia di Harvey Weinstein.
Questo ha portato un pò di stress all’attrice 33enne perché, inizialmente, Revolutionary Road doveva avere il campo libero. Ma Weinstein ha insistito per far uscire The Reader in questa stagione.”Voglio assolutamente lavorare ancora con Sam”, Kate mi ha detto quando mi sono congratulato per il suo successo. “E’ stato bello lavorare insieme. Ma la prossima volta dovrò assicurarmi di non avere due film che escono nello stesso momento a competere l’uno con l’altro!” Ha aggiunto che le piacerebbe lavorare ancora anche con Daldry.
“Spero che l’Oscar non cambi niente nel modo con cui i registi e gli attori lavorano con me. Voglio dire, l’oscar lo metterò in bagno, accanto a quello di Sam. Non lo porterò sul set. Lavorerò nello stesso modo in cui ho sempre lavorato.”
Si chiede anche come la figlia Mia abbia reagito nel vedere una clip di Di Caprio che la bacia in Revolutionary Road. “Deve essere stato così strano vedere la Mamma e Leo – che conosce da sempre- baciarsi.”
Tornata a New York, mi ha detto che ha finito con gli abiti e ha scherzato dicendo che indosserà pigiama per un anno. Per l’estate ha in un programma di “fuggire da tutto” e affittare una casa in Italia, visitando regolarmente la loro casa vacanza nel Cornwall. Dopo di ché, penserà a tornare davanti alle camere.

23-02-2009
Kate Winslet: ho diritto a piangere!
Articolo di handbag:

La vincitrice dell’Oscar Kate Winslet difende il suo diritto a piangere quando accetta dei premi. La Winslet ha detto che non le “importava” delle critiche che ha ricevuto dalla stampa per essere troppo emotiva nell’accettare i premi. Anche se ha trattenuto le lacrime quanto ha vinto l’Oscar per Miglior Attrice, è stata criticata pesantemente per il suo pianto quando ha vinto il Golden Globe nella stessa categoria. “Non mi importa e francamente, mi dispiace che il mio paese non sia contento del successo di una loro cittadina, come invece fanno gli americani. Agli Oscar non ho singhiozzato, ho ricordato tutti e spero che i gli inglesi non saranno cattivi con me”.

22-02-2009
KATE WINSLET VINCE L’OSCAR!!!!!!!!!!
…il discorso, le foto, i video
Kate Winslet centra in pieno il poker d’assi!! Già vincitrice del Golden Globe, del Sag e del Bafta, la Winslet ha vinto stanotte il PREMIO OSCAR come Miglior Attrice Protagonista per The Reader – A voce alta (battendo Meryl Streep, Angelina Jolie, Melissa Leo e Anne Hathaway).
CLICCA QUI PER LO SPECIALE OSCAR: video, foto e il discorso!

kate_winslet_vince_oscar_the-reader-2009_20

20-02-2009
Stasera gli oscar..
Sarà Kate la vincitrice del premio oscar 2009 come Miglior Attrice Protagonista per The Reader – A voce alta? Lo sapremo alle 5.20, quando Daniel Day-Lewis leggerà la vincitrice della categoria. Dalle 2.40 su Sky Cinema 1.

18-02-2009
Questo weekend gli Oscar su Sky e The The Reader nei cinema italiani
Giunta ormai alla sesta candidatura (è la prima attrice a riceverla a soli 33 anni) questa domenica sapremo se Kate Winslet diventerà quel Premio Oscar che tanti le augurano di diventare da ormai 15 anni, fin da quando lo perse inaspettatamente contro Mira Sorvino per la Dea dell’amore (era candidata per Ragione e Sentimento). Nel mare di polemiche che la candidatura per The Reader ha fruttato, a partire dalla confusione sulla categoria (pro? non pro?) fino al generale sentimento di essere stata nominata per “il film sbagliato” (per molti in Revolutionary Road era superiore), è innegabile che questa sia l’interpretazione più elogiata della sua carriera. Vincitrice del trio di premi più importante dello scenario mainstream del cinema, Golden Globe, Sag e Bafta, adesso le manca solo il più prestigioso per mettere a segno il primo poker d’assi della sua carriera.

Gli oscar si svolgeranno domenica notte, potrete seguirli su Sky Cinema 1 a partire dalle 23.40(il Red Carpet, la cerimonia è alle 2.40). E! trasmetterà da mezzanotte il tappeto rosso, mentre il 25/02 non perdetevi l’appuntamento con Fashion Police per la classifica dei migliori e dei peggiori abiti sfoggiati.
Questo venerdì invece uscirà nelle sale italiane The Reader – A voce alta, proprio il film che potrebbe portare a Kate l’ambita statuetta: non perdetelo!

08-02-2009
KATE VINCE IL SUO SECONDO BAFTA!

Candidata come miglior attrice protagonista per Revolutionary Road e The Reader, Kate Winslet ha sbaragliato la concorrenza di Meryl Streep (Il dubbio) e si porta a casa il suo secondo BAFTA (già vinto nel 1995 per Ragione e Sentimento come non protagonista) per l’intenso ritratto di Hanna Schmitz in The reader! Congratulazioni!


08-02-2009
Domani i Bafta su E!
Domani dalle 18.00 Su E!Entertainment (canale 124 di Sky) sarà trasmesso il tappeto rosso dei Bafta Awards, dove Kate concorre come miglior attrice protagonista per The Reader e Revolutionary Road.
05-02-2009
Kate Winslet vince il London Critics Circle!
Kate Winslet ha vinto il suo terzo London Critics Circle Film Awards per le sue interpretazioni in The Reader e Revolutionary Road! E’ il primo premio come attrice dell’anno, infatti per Eternal Sunshine e Creature del cielo aveva vinto nella categoria attrice inglese. Congratulazioni! [Visitate la sezione premi.]

 

25-01-2009
Kate vince il suo secondo SAG!
La corsa verso l’oscar continua: oggi Kate Winslet è stata premiata come miglior attrice non protagonista agli Screen Actors Guild, i premi degli attori, per The Reader! Kate è al suo secondo Sag, dopo quello vinto nel 1996 per Ragione e Sentimento. La Winslet era candidata anche tra le attrici protagoniste per Revolutionary Road, ma il premio è andato a Meryl Streep per il Dubbio, ormai la più temuta avversaria agli Oscar. L’attrice indossava un abito color blu elettrico del suo stilista preferito del momento, Narciso Rodriguez. Prossimo appuntamento importante: i Bafta Awards, l’8 Febbraio.

24-01-2009
Kate al Santa Barbara Film Festival
Kate è stata ospite del Santa Barbara Film Festival dove ha ricevuto il Montecito Awards alla carriera. E’ la prima persona ad essere premiata 2 volte al Festival, dopo il premio di Miglior attrice per Eternal Sunshine nel 2005.

23-01-2009
Kate sugli oscar: “da lassù qualcuno sorride!”
La doppia nomination di Kate Winslet che molti speravano (protagonista per Revolutionary Road e non protagonista per The reader) purtroppo non è arrivata: i votanti dell’Academy non hanno ritenuto il ruolo dell’attrice in The Reader da non protagonista, dato che è presente in gran parte del film. La Winslet era stata pubblicizzata nella categoria delle non protagoniste per non cancellare una delle due performance che l’hanno vista ricevere lodi e premi: agli oscar non si può concorrere nella stessa categoria, e se entrambi i film ricevono sufficienti voti per entrare in cinquina, la nomination che ha ottenuto meno voti verrebbe comunque invalidata. La Winslet si porta a casa comunque il record di attrice più giovane ad aver ricevuto sei nomine e, nel caso di vittoria, il premio da protagonista. Ecco i suoi commenti alla nomina: “Sono estremamente felice di essere stata nominata. E sono molto fortunata. Interpretare Hanna Schmitz rimarrà per sempre una delle sfide più difficili che abbia mai avuto la fortuna di avere. Sono sinceramente elettrizzata non solo per me ma anche per i favolosi Stephen Daldry e David Hare. Queste nomination sono un testamento dell’impegno che hanno messo nel film. E sono molto contenta anche per tutte le persone in Germania il cui duro lavoro è stato riconosciuto con queste nomination. Sicuramente Anthony Minghella e Sydney Pollack ci stanno sorridendo da lassù!” [i due produttori del film sono entrambi morti durante la lavorazione].

22-01-2009
Kate candidata agli Oscar (per The Reader): E’ record!
Oggi sono state annunciate le nomination agli Academy Awards. Kate Winslet è stata candidata come miglior attrice Protagonista per The Reader! Purtroppo nessuna nomina per Revolutionary Road (agli oscar non si può concorrere due volte nella stessa categoria). The Reader però è stato eccezionalmente candidato anche come miglior film, regia (Stephen Daldry), sceneggiatura non originale e fotografia. Revolutionary Road concorre per le migliori scenografie, i migliori costumi e il miglior attore non protagonista (Michael Shannon). Kate, che ha ricevuto così la sua sesta candidatura (la più giovane di sempre con un tale numero!), dovrà confrontarsi con Meryl Streep (Il dubbio), Anne Hathaway (Rachel si sposa), Melissa Leo (Frozen River) e Angelina Jolie (Changeling). I vincitori saranno annunciati il 22 febbraio, durante la cerimonia che in Italia verrà trasmessa da Sky Cinema 1.

15-01-2009
Kate doppiamente candidata ai Bafta
Dopo cinque nomination passate (per Iris, Neverland, Eternal Sunshine, Little Children e compreso il premio vinto per Ragione e sentimento) Kate Winslet mette a segno ancora una volta, dopo il 2005, due nomination ai BAFTA Awards, i più importanti premi inglesi. L’attrice, recente vincitrice di 2 Golden Globe, è candidata come miglior attrice protagonista per Revolutionary Road e The Reader. Il film di Sam Mendes ha ottenuto altre nomine: sceneggiatura non originale, scenografie e costumi. The Reader invece è candidato anche come miglior film, regista, sceneggiatura non originale, e fotografia. Cliccate qui per la lista dei premi e delle nomine ricevute da Kate.

14-01-2009
Kate Winslet e Leonardo Di Caprio da Oprah
Una bellissima intervista a Kate nel programma televisivo di Oprah. Anche Leonardo Di Caprio è intervenuto, in collegamento via skype, e ha fatto le sue congratulazioni alla migliore amica, fresca vincitrice di 2 Golden Globe.
Video:

13-01-2009
Kate Miglior attrice ai Vancouver Film Critics Awards!
Kate Winslet ha vinto come Miglior attrice protagonista ai Premi dei critici di Vancouver, per entrambe le sue interpretazioni, ovvero Revolutionary Road e The Reader. Congratulazioni!

11-01-2009
KATE WINSLET VINCE 2 GOLDEN GLOBE!!!
Kate Winslet sbaraglia ogni avversaria e vince 2 golden globe!!! L’attrice, bellissima con un vestito nero aderente e semplice di Yves Saint Laurent, ha vinto il Golden Globe come miglior attrice non protagonista per The Reader e come Miglior Attrice Protagonista Drammatica per Revoluionary Road!!! Nella storia è accaduto solo altre 2 volte che un attore vincesse in due categorie diverse. Nel passato Kate aveva ricevuto cinque nomination senza mai vincere, e quest’anno aveva totalizzato la sua sesta e settima nomination. Godetevi i due bellissimi discorsi di ringraziamento e una Kate sconvolta dalla sorpresa! CONGRATULAZIONI!

Video: Kate Winslet vince Il Golden Globe come Miglior Attrice Non Protagonista per The Reader:

Video: Kate Winslet vince il Golden Globe come Miglior Attrice Protagonista per Revolutionary Road:

Video: Kate Winslet intervista dietro le quinte:

11-01-2009
Stasera i Golden Globe…ovunque tranne che in Italia
Kate Winslet, dopo sette nomination, vincerà finalmente il Golden Globe? La nostra Kate ha ben due possibilità, dato che è candidata come attrice protagonista drammatica per Revolutionary Road e come attrice non protagonista per The Reader. Stanotte la risposta. Scandalosamente, NESSUNA EMITTENTE ITALIANA TRASMETTERA’ I GOLDEN GLOBE…quindi dovremo informarci su internet riguardo ai vincitori, purtroppo. E! Entertainment (canale 124 di Sky) comunque trasmetterà il red carpet prima della cerimonia.

11-01-2009
The Reader da noi il 20 Febbraio?
In Italia The reader sarà distribuito dalla 01 Distribution. Nel loro listino la data di uscita è per adesso fissata per il 20 febbraio 2009!!! [mentre sul sito del Warner Village compare ancora il 17 maggio]

07-01-2009
Kate Winslet vince i Critic’s Choice Awards!
Kate ha vinto i Critic’s Choice Awards (ovvero i Broadcast Film Critics Association Awards) come miglior attrice non protagonista per The Reader! Kate era alla quarta nomina, dopo quelle per Neverland, Eternal Sunshine e LIttle Children. Congratulazioni! Qui tutti i vincitori.

07-01-2009
Kate Winslet intervistata da Paul Byrne
Cliccando qui potete vedere una bella intervista a Kate Wislet, dove parla dei suoi nuovi film in uscita (The Reader e Revolutionary Road), dell’essere madre e degli Oscar.

07-01-2009
The Reader e Rev Road candidati agli ASC Awards
Rivelati i nominati dell’anno agli American Society of Cinematographers, che premiano la miglior fotografia: in cinquina sia The Reader che Revolutionary Road. Ecco tutti i candidati:
Roger Deakins per Revolutionary Road
Roger Deakins & Chris Menges per The Reader
Anthony Dod Mantle per The Millionaire
Claudio Miranda per Benjamin Button
Wally Pfister per Il cavaliere oscuro

06-01-2009
Kate candidata ai Bafta Long List
Ogni anno i più importanti premi inglesi del cinema, i Bafta, pubblicano la “long list”, una sorta di pre-selezione dei film dalla quale uscirà poi la cinquina finale. Kate appare come miglior attrice protagonista sia per The Reader che per Revolutionary Road. I due film hanno totalizzato ben 13 nomine: miglior film, sceneggiatura non originale, regia (Sam Mendes – Stephen Daldry), trucco & acconciature, suono, montaggio, costumi, scenografie, fotografia, colonna sonora, attore protagonista (Leonardo Di Caprio per Revolutionary Road), attrice non protagonista (Kathy Bates per Revolutionary Road), attori non protagonisti (David Kross e Ralph Fiennes per The Reader). Cliccate qui per tutta la lista.

05-01-2009
Kate doppiamente candidata agli Online Film Critics Awards
Doppia nomina per Kate Winslet agli Online Film Critics Society Awards: l’attrice è candidata come miglior attrice non protagonista per The Reader e come protagonista per Revolutionary Road! L’attrice ha già vinto nel 2005 per Eternal Sunshine ed è stata candidata per Titanic e Little Children. Revolutionary Road ha ricevuto anche la nomina per il miglior attore non protagonista (Michael Shannon).

05-01-2009
Kate Winslet candidata ai Vancouver Awards!
Kate Winslet è candidata come miglior attrice protagonista per The Reader e Revolutionary Road ai premi dei critici di Vancouver! Qui la lista delle nomination.

05-01-2009
The Reader e Rev Road candidati agli Scripter Awards
The Reader e Revolutionary Road hanno ricevuto la nomina come miglior sceneggiatura agli Scripter Awards, il premio dato dagli sceneggiatori. Gli altri nominati sono Il curioso caso di Benjamin Button, Iron Man e The Millionaire. i vincitori saranno resi noti il 9 gennaio.

23-12-2008
I video di Kate
Iheartkate.net ha pubblicato alcune interviste video di Kate: Mini-Making of di The Reader, Intervista sul set di The Reader, The Tonight Show, Mini-making of di Revolutionary Road, The Ellen DeGeneres Show.

19-12-2008

Kate vincitrice dei Las Vegas Film Critics!
Il successo delle interpretazioni di Kate Winslet sta crescendo in questa awards season piena di sorprese. La Winslet infatti ha vinto come miglior attrice protagonista per The Reader e Revolutionary Road ai Las Vegas Film Critics Society Sierra Awards!!! Kate aveva già vinto il premio nel 2005 per Eternal Sunshine e Neverland, ed era stata nominata nel 2000 per Quills. Qui tutte i vincitori. [Con questo premio, The Reader diventa la terza interpretazione di Kate Winslet più apprezzata dai premi di sempre, dopo Eternal Sunshine e Little Children: cliccate qui]

18-12-2008
Kate Winslet riceve la sesta e la settima nomina ai Sag!
Kate Winslet ha ricevuto la doppia nomination agli Screen Actors Guild Awards! Le nominations dei Sag sono considerate l’anticamera degli oscar, visto che sono votati dal sindacato dagli attori che agli Academy Awards rappresentano il più grande gruppo di votanti, circa il 22%. Kate è stata nominata come Miglior attrice protagonista per Revolutionary Road e Miglior attrice non protagonista per The Reader (purtroppo le uniche nomine dei due film). Kate aveva ricevuto in passato quattro nomination (Little Children, Eternal Sunshine, Quills e Titanic) e ha vinto il premio nel 1996 per Ragione e sentimento. Qui tutti i candidati.

18-12-2008

Kate vincitrice dei Chicago Film Critics!
Kate Winslet ha vinto come miglior attrice non protagonista per The Reader ai Chicago Film Critics!!! Questo è quindi il quarto premio per la Winslet di The Reader, dopo quelli dell’Alliance of Women Film Journalists, San Diego Film Critics e St. Louis Film Critics. Gli altri attori vincitori sono Mickey Rourke per The Wrestler (protagonista), Anne Hathaway per Rachel Getting Married (protagonista) e Heath Ledger per The Dark Knight (non protagonista). Qui tutte i vincitori.

18-12-2008
Kate doppiamente candidata ai London Critic’s Circle Film Awards
Doppia nomina per Kate Winslet ai premi del London Critic’s Circle: l’attrice è candidata sia per The Reader che per Revolutionary Road come Attrice dell’anno e Attrice britannica dell’anno. Dopo 5 candidature come attrice inglese (Creature del cielo, Titanic, Quills, Eternal Sunshine of the spotless mind e Little Children) finalmente quest’anno Kate è nominata anche come attrice dell’anno!

15-12-2008
I vincitori dei Golden Satellite
Sono stati annunciati i vincitori dei Golden Satellite, dove Kate era candidata tra le migliori attrici protagoniste drammatiche per The Reader. Purtroppo, nessuna vittoria per Kate: il premio è andato a Anjelina Jolie per Changeling. Ha vinto invece Michael Shannon come miglior attore non protagonista in Revolutionary Road. Qui tutti i vincitori.

15-12-2008
Kate vincitrice ai San Diego Film Critics Awards!
Un’altra vittoria per Kate Winslet ai premi dei critici! E’ la miglior attrice protagonista per The Reader ai San Diego Film Critics!!!! Qui tutti i vincitori.

15-12-2008
Kate vincitrice ai St. Louis Film Critics Awards!
Kate ha vinto come miglior attrice protagonista per The reader ai St. Louis Film Critics!!!! La Winslet era candidata anche per Revolutionary Road. Qui tutti i vincitori.

15-12-2008
Kate miglior attrice agli Eda Awards!
Kate ha vinto come miglior attrice protagonista per The reader & Revolutionary Road agli Alliace of women film journalists awards!! Il premio è andato anche a Sally Hawkins per Happy-go-lucky. The Reader, assieme a Elegy, ha vinto anche come miglior utilizzo della sessualità e della nudità. Qui tutti i vincitori.

15-12-2008
Kate runner-up ai South Eastern Film Critics Association
Kate Winslet è runner-up come miglior attrice per The Reader ai premi dei critici di South Eastern. LA vincitrice è invece Anne Hathaway per Rachel sta per sposarsi. The Reader si è piazzato come settimo film migliore dell’anno, mentre Revolutionary Road è decimo. Qui tutti i vincitori.

15-12-2008
Kate candidata ai Chicago Film Critics
Kate Winslet ha ricevuto una nomination come miglior attrice non protagonista per The Reader ai Chicago Film Critics: i vincitori saranno annunciati il 18 dicembre. The Reader è candidato anche per la migliore promessa (David Kross), mentre Revolutionary Road ha ricevuto la candidatura per il miglior attore non protagonista (Michael Shannon). Qui tutte le nomine.

13-12-2008
The Reader al Festival di Berlino
The Reader sarà presentato al prossimo Festival di Berlino, nella sezione Fuori Concorso. Il Festival avrà luogo tra il 5 e il 15 febbraio. Per promuovere il film è previsto l’arrivo della nostra Kate Winslet.

12-12-2008
Kate Winslet: Che bello essere nominata con i miei mariti!
Ecco cosa ha dichiarato Mendes in risposta alle nominations di Revolutionary Road ai Golden Globe (miglior film, regista, attore protagonista, attrice protagonista, attore non protagonista): “Siamo tutti felici e onorati che la Hollywood Foreign Press riconosca il film in questo modo così generoso. E’ stato un lavoro fatto con il cuore e vederlo ricevere con tale positività è davvero gratificante.”
Ed ecco invece la dichiarazione di Kate Winslet: “Non ci posso credere! Sono incredibilmente grata per queste nominations. Sono così onorata e orgoliosa di essere inclusa nelle candidature di quest’anno, in compagnia di tutte queste donne incredibili e insieme ai miei due mariti (davanti allo schermo e dietro)! Ed essere parte di due dei film nominati come migliori! Sono molto, molto felice oggi!!”

11-12-2008
Kate riceve una doppia nomina ai Golden Globe!!
Sono state rivelate le nomination ai Golden Globe: e Kate Winslet segna il proprio record di nomine volando a sette complessive. Come agli oscar, la Winslet è stata nominata cinque volte, per Ragione e sentimento, Titanic, Iris, Eternal sunshine of the spotless mind e Little Children. Quest’anno l’attrice ha ricevuto ben due nomine: come miglior attrice protagonista drammatica per Revolutionary Road e come attrice non protagonista per The Reader. Anche i film sono stati molto apprezzati, ottenendo entrambi la nomina come miglior film drammatico e miglior regista. The Reader ha ricevuto anche le candidatura per la miglior sceneggiatura, mentre Revolutionary road quella per il miglior attore protagonista (leonardo di caprio) e attore non protagonista (Michael Shannon).

11-12-2008
Kate candidata 2 volte ai St. Louis, Critic’s Choice, Alliance of Women
The Reader e Revolutionary Road iniziano a mietere successi: ecco le nomine ottenute finora.
Premi dei critici di St. Louis – Revolutionary Road: Miglior attore protagonista Leonardo Di Caprio, miglior attrice protagonista Kate Winslet, miglior fotografia;The Reader: Miglior attrice protagonista Kate Winslet.
Critic’s Choice Awards – The reader: miglior film, miglior attrice non protagonista Kate Winslet, miglior giovane attore David Kross.
Alliace of women film journalists – The reader: interpretazione più coraggiosa Kate Winslet, miglior sceneggiatura adattata, miglior utilizzo della sessualità e della nudità, nuove promesse Zoe Kazan e David Kross; Per The reader e Revolutionary Road: miglior attrice, miglior carriera femminile nell’industria cinematografica Kate Winslet.

11-12-2008
Kate Winslet elegantissima per The reader
Su Iheartkate.net foto di Kate, elegantissima in nero, ad una proiezione privata di The Reader.

9-12-2008
La foto del trucco di Kate Winslet per The Reader
La rivista New York ha messo in copertina Kate e pubblica anche una foto dell’attrice con il trucco utilizzato per The Reader: correte a vederla!

4-12-2008
Kate Winslet all’anteprima americana di The Reader
Ieri sera si è tenuta a New York l’anteprima americana di The Reader: Kate era semplicemente splendida. Foto e video su Iheartkate.net.

3-12-2008

SuperWinslet: le mani sull’oscar
Articolo della Stampa su Kate Winslet e i suoi nuovi film, Revolutionary Road e The Reader.

3-12-2008

Kate Winslet a New York per The Reader
Foto di Kate su Iheartkate.net ai Variety Screening Series di New York per The Reader con il regista Stephen Daldry.

01-12-2008
Kate candidata ai Golden Satellite per The Reader!
Inizia la stagione dei premi: e per Kate è tempo di soddisfazioni. La Winslet infatti ha ricevuto la sua prima candidatura dell’awards season: si tratta della nomination come miglior attrice protagonista (categoria dramma) per The reader ai Golden satellite. E’ la sua settima candidatura ai Satellite Awards (e non ha mai vinto), congratulazioni!
Soddisfazioni anche per i film: è candidato infatti anche per la miglior sceneggiatura non originale, il miglior regista (Stephen Daldry), e miglior film drammatico.
Revolutionary Road ha totalizzato 5 nomination: miglior attore protagonista (dramma) Leonardo Di Caprio, attore non protagonista Michael Shannon, sceneggiatura non originale, scenografie, e miglior film drammatico.
Tutti le nomine sul sito ufficiale. I vincitori saranno annunciati il 14 dicembre.

20-11-2008

The Reader: nuovo spot tv
Un nuovo Tv Spot di The Reader su Katewinsletfan.com

20-11-2008
Io e Leo isterici sul set di Rev Road. E nessuna controfigura per The Reader
Leonardo Di Caprio rivela al The Guardian dei retroscena sulle riprese di Revolutionary Road assieme a Kate. “Siamo vecchi amici e sappiamo fino a che punto possiamo arrivare tra di noi. Si lascerebbere strangolare fino a svenire letteralmente sul set.”
Durante la conferenza stampa del film Kate ha dichiarato: “Volevamo lasciarci andare e vedere dove arrivavamo. Se vuoi stritolarmi, ok, stritolami. Nel mezzo di un dialogo ambientato durante una colazione io e Leo siamo diventati isterici. Dovevamo ridere altrimenti saremmo scoppiati a piangere.”
Per quanto riguarda The Reader, secondo il Sydney Morning Herald, Winslet ha rifiutato qualsiasi controfigura per le scene di nudo e non ha voluto perdere peso, volendo dare un look realistico al personaggio.

03-11-2008
Intervista su Entertainment Weekly
Su Entertainment Weekly Kate Winslet parla dei suoi due nuovi film: The Reader e Revolutionary Road. L’oscar, i ruoli, Leonardo Di Caprio: tutto questo e molto altro ancora. Cliccate qui per leggere l’intervista.

01-11-2008

IL TRAILER DI THE READER, IL POSTER, IL SITO!
Finalmente è online il bellissimo trailer di The Reader, con una Kate Winslet che promette un’interpretazione eccezionale: potete vederlo sul sito ufficiale del film: www.thereader-movie.com/. E’ uscito anche il poster del film. che uscirà il 12 dicembre in usa.

30-10-2008
Il libri di The Reader
Visto l’arrivo nelle sale di The Reader, il libro dal quale è tratto è stato ristampato con le immagini del film:

17-10-2008
Terza foto di The Reader!
Imdb ha pubblicato una bellissima foto di The Reader con un primo piano di Kate Winslet nei panni di Hannah:

16-10-2008
Kate Winslet non protagonista per The Reader?
Un portavoce della Weinstein Co. ha dichiarato che il montaggio di The Reader “è stato fatto per gran parte nell’estate, quindi non siamo preoccupati. Il film sarà finito in tempo.” Ma la questione più misteriosa è: Kate Winslet sarà proposta come protagonista o non per gli oscar? Rudin, che si è separato dal film proprio in questi giorni, proporrà la Winslet come protagonista per il film Revolutionary Road. Quindi se per The Reader fosse messa nella categoria protagonista si troverebbe a far scegliere tra le due interpretazioni. Secondo lo studio la decisione è stata lasciata a Kate Winslet stessa, che non li ha ancora informati della sua decisione mentre continua a discuterne con i due produttori. Nel frattempo. Weinstein l’ha proposta come non protagonista.

14-10-2008
Nico Muhly sarà compositore per The Reader
La Weinstein Co. ha dichiarato che a curare la colonna sonora di The Reader sarà Nico Muhly. Le voci secondo le quali Alberto Iglesias e Ozren K. Glaser erano “in lizza” per lo score sono state smentite. Inoltre la casa di produzione ha confermato che il film sarà pronto per l’uscita di dicembre.

14-10-2008
Nuova foto di The Reader!
Un’altra foto, anche se piccola, di Kate Winslet nel film The reader: qui con il co-protagonista David Kross.

14-10-2008
Scott Rudin lascia The Reader…in difficoltà
Dopo aver dichiarato di essere in “accordo assoluto” con Harvey Weinstein sulla data di uscita di The Reader (10 dicembre), Scott Rudin ha fatto togliere il proprio nome dalla produzione del film. La causa non è chiara, ma è probabile che dopo i recenti dissidi i due non abbiano trovato il modo per andare d’accordo. Nel frattempo gira la voce che il “montaggio non è nemmeno a metà lavorazione” e che la colonna sonora rappresenti un grosso problema. Dovrebbe essere creata da Alberto Iglesias, ma pare ci siano altri due nomi in lizza: Ozren K. Glaser e Nico Muhly.

05-10-2008
Nuova foto di The Reader
Il sito della casa di produzione di The Reader, la Weinstein Company, ha pubblicato una bellissima foto dal film che vede Kate Winslet nei panni di Hanna nella vasca da bagno con l’adolescente Michael. (cliccate su Film Index – The Reader)

30-09-2008
Secondo Nikki Finke Scott Rudin ha confermato l’e-mail
Secondo Nikki Finke Scott Rudin l’ha contattata e le ha confermato che la famosa mail sul comportamento di Harvey Weinstein è vera. Rudin le avrebbe detto che per tutto il giorno la crew di Weinstein lo ha scocciato “per proteggere Harvey e negare l’e-mail e mentire a Page Six” e che l’avrebbe fatto per “stare in pace dato che nelle prossime settimane dovremo lavorare ancora insieme per The Reader”.
Di tutta questa storia, confusa e intricata, c’è da sperare una sola cosa: che a rimetterci non sia il film.

29-09-2008
Nikki Finke pubblica l’e-mail di Scott Rudin, ma lui nega tutto
Nikki Finke ha pubblicato l’e-mail dove Scott Rudin, produttore di The Reader, racconta del comportamento assurdo tenuto da Harvey Weistein nei confronti delle famiglie di Anthony Minghella e Sidney Pollack pur di ottenere che The Reader uscisse quest’anno. Rudin ha dichiarato a Page Six del New York Post: “Quella non è la mia e-mail. I contenuti sono assolutamente falsi. Io e Harvey abbiamo discusso molto ma adesso c’è una completa e durevole pace nel regno.”

28-09-2008
La scommessa di Weistein sulle mail diffamanti di Scott Rudin
Anthony Minghella e Sidney Pollack sono morti entrambi quest’anno ed erano entrambi produttori del film con Kate Winslet The Reader. Proprio in questi giorni gli altri produttori del film, Harvey Weistein e Scott Rudin, si sono scontrati sulla data di uscita del film: il primo voleva che uscisse quest’anno in tempo per gli Oscar, il secondo preferiva farlo uscire nel 2009 per evitare competizione a Kate Winslet che ha già Revolutionary Road. Ha vinto Weinstein: The reader uscirà il 12 dicembre. A destare molto clamore però è stata la dichiarazione di Nikki Finke, blogger di Deadline Hollywood Daily, secondo la quale esiste una mail dove Scott Rudin racconta: “Harvey è andato dalla vedova Minghella dopo la morte di Anthony e ha tentato di prendersi i diritti della Mirage per far uscire il film quest’anno, ma è stato fermato da Sidney. Ha poi perseguitato Pollack su letto di morte per farsi garantire l’uscita, fino a che la famiglia di Sidney non gli ha chiesto di smetterla.” Weinstein ha negato tali affermazioni e ha dichiarato a Page Six del New York Post: “E’ tutto falso. Se Nikki mi fa vedere la mail, le darò 1 milione di dollari da dare in beneficenza.” Sempre secondo Nikki a fine agosto Weinstein si è scontrato anche con il regista del film, Stephen Daldry, perché voleva che completasse il film per novembre. Daldry si è rifiutato e dopo settimane di discussione l’uscita del 12 dicembre ha messo d’accordo tutti, anche se secondo fonti interne Rudin, Daldry e Winslet non supporteranno il film. Pare che Weinstein abbia spinto tanto per far uscire il film per risanarsi dai problemi economici che affligono la sua compagnia: se The Reader usciva il prossimo anno probabilmente a febbraio la Weinstein si sarebbe tirata fuori e ci sarebbero state già pronte delle compagnie per comprare il film e promuoverlo. Qui potete leggere l’intera, intricata, storia di Nikki.

28-09-2008
The reader uscirà il 12 Dicembre in USA
I produttori di The Reader, film di Stephen Daldry con Kate Winslet, si sono finalmente messi d’accordo su quando far uscire in USA il film. Scott Rudin voleva posticipare l’uscita al prossimo anno, per non creare competizione a Kate Winslet che tra due mesi promuoverà Revolutionary Road. Harvey Weinstein invece, visto che non ha grossi nomi in competizione, crede che questo anno, a differenza del prossimo, sia il migliore per portare il film agli Oscar. Pare che la Winslet abbia dichiarato di non essere sicura di poter promuovere il film, a favore del film di Sam Mendes. The reader uscirà il 12 dicembre in America.

20/06/2008
KATE WINSLET…ANZIANA!
Nuove, scioccanti foto di Kate Winslet sul set di The Reader: l’attrice inglese in questi giorni è tornata in Germania con i figli per ultimare le riprese del film di Stephen Daldry. Il ruolo è quello di Hanna, una donna misteriosa che instaura una relazione con un giovane ragazzo e, nel corso della storia, la si vede anche da anziana. Qui e qui potete vedere delle foto di Kate con un trucco mai visto!

23/04/2008 LE RIPRESE DI THE READER
Kate Winslet, tornata a casa a New York per qualche giorno, si appresta a riprendere le riprese di The Reader quando dal 23 al 26 Giugno sarà nuovamente in Germania per girare il film diretto da Stephen Daldry dove interpreta la tedesca Hanna.

08/03/2008 LE FOTO E I VIDEO DI KATE SUL SET DI THE READER!
Visitate Katewinsletfan.com per le foto di Kate Winslet sul set di The reader, nei panni della tedesca Hanna. Cliccate qui per la gallery. Il sito ha pubblicato anche due video del set: 5 e 6 marzo.

29/02/2008 KATE IN GERMANIA PER THE READER
E’ ormai ufficiale la notizia che Kate interpreterà Hanna in The Reader di Stephen Daldry. La Winslet arriverà a Goerlitz il 3 marzo e girerà delle scene importanti in un tram storico dal 7 al 10 marzo. Altre riprese avverranno a Berlino (esterne) e a Cologne (in studio).

09/01/2008 KATE WINSLET IN THE READER DI STEPHEN DALDRY!
Kate Winslet sostituirà Nicole Kidman nel film The reader, la trasposizione cinematografica del romanzo A voce alta del tedesco Bernhard Schlink. Il film sarà diretto da Stephen Daldry, regista di The Hours (che valse alla Kidman l’oscar come miglior attrice protagonista) e le riprese, che sono iniziate alla fine del 2007, si stanno svolgendo a New York e negli studi Babelsberg studios di Berlino. Winslet reciterà accanto a Ralph Fiennes, nel ruolo di Hanna Schmitz, una donna algida e austera che seduce un giovane ragazzo e instaura una relazione che lo ossessionerà, fino a che scoprirà un’orribile verità sulla donna. Secondo una fonte la Winslet era stata la prima scelta per il ruolo di Hanna, ma aveva dovuto rifiutare per girare Revolutionary Road di Sam Mendes con Leonardo Di Caprio. Così il ruolo è andato alla Kidman (facendo subire qualche ritardo alla produzione con le riprese di Australia di Baz Luhrmann che si sono allungate inaspettatamente e spostando così il suo arrivo sul set a gennaio) che però proprio in questi giorni ha confermato la notizia della sua gravidanza e ha quindi dovuto lasciare la produzione ed essendo la Winslet libera da impegni ha potuto accettare nuovamente la produzione. Secondo l’autore del libro Bernard Schlink la Winslet “è perfetta per il ruolo”.

Condividi