News Kate Winslet Marzo 2002

mp3 indir

° MARZO 2002

1/04/2002 AVVISO: PROBLEMI CON IL SITO
Geocities sta cambiando alcune delle sue funzioni utilizzabili per la gestione del sito gratis, quindi mi sarà impossibile aggiornare il sito per qualche giorno. Spero di tornare (sto facendo di tutto!) il prima possibile, intanto vi invito a visitare il club!

31/03/2002 KATE SU US WEEKLY
Us Weekly ha dedicato il suo numero agli Oscar e i migliori look. Un articolo su Kate spiega come ha fatto a perdere peso: ha eliminato alcool, caffé e thé e fa ginnastica e nuoto tre volte a settimana. Per le foto degli Oscar, visitate la galleria.

29/03/2002 A CASA SENZA SAM
Articolo di Showbiz News:
Kate Winslet sta tornando a Londra dopo la cerimonia degli Oscar a Los Angeles, senza il fidanzato, il Premio Oscar Sam Mendes. Mendes è rimasto a Los Angeles perché occupato con il suo nuovo film, una storia di gangster intitolato The Road To Perdition, e interpretato da Tom Hanks, Paul Newman e Jude Law. Prima di dirigere Bernadette Peters (Chopin amore mio) in Gipsy a Broadway, andrà a Londra per preparare un’altra stagione del suo teatro londinese Donmar Warehouse. Vedremo la Winslet nel thriller The Life Of David Galecon Kevin Spacey, girato l’anno scorso ad Austin in Texas. La sua storia con Mendes è cominciata ad ottobre, dopo la separazione dal marito Jim Theapleton, padre della figlia Mia Honey.

28/03/2002 DUE NUOVE GALLERIE DEI FILM
E’ on-line la galleria di Titanic, ed è in costruzione quella di Hamlet con 9 foto!

28/03/2002  I BUTTON DI SIMPLY KATE
Qui trovate i button e banner ufficiali di Simply Kate Winslet: per linkare questo sito al vostro vi basta sceglierne uno e indirizzare a http://www.geocities.com/winsletkate2001/!

28/03/2002 RECENSIONE DI FILMTV
Ecco la poco entusiasmante recensione del settimanale FilmTv:

Quattro bravi attori per la cronaca di un amore intellettuale e un matrimonio poco convenzionale

La radiografia della testa di Iris Murdoch, romanziera e filosofa dublinese morta nel 1999, è perentoria. L’Alzheimer, inesorabile, trasforma il cervello in una landa nera e vuota. Cancella anche i mondi segreti e nascosti nei quali la protagonista ha continuato a rifugiarsi per quaranta anni e dai quali è tornata dal marito, il critico letterario John Bayley. E’ lui, nel suo libro “Elegia per Iris” (Rizzoli), a raccontare la cronaca di un amore intellettuale e di un matrimonio poco convenzionale e non esclusivo, etichettato come “bohémien”. Richard Eyre, solidissimo regista teatrale che per il cinema ha diretto “L’ambizione di James Penfield”, rielabora gli scritti di Bayley, aggiunge e inventa. Cerca la formula di un film che non sia né un tradizionale biopic né una fiction. E questo non giova. Si concentra con innegabile fervore sul montaggio del tempo spostandosi tra il passato e il presente con incastri, slittamenti, déjà vu. Segue, commosso, i suoi quattro attori (si lasciano ammirare, ma nei quali non ci si identifica) per due ruoli: Dench e Winslet per Iris e Broadbent e Bonneville per John. Un film limaccioso come le acqua in cui Iris nuota felice.
Voto: Sufficiente

28/03/2002 IRIS SU TGCOM
Un articolo di TgCom sul film di Kate e Judi Dench, vincitore di un Premio Oscar (Miglior Attore Non Protagonista – Jim Broadbent):

IRIS, UNA STORIA D’AMORE E DI MALATTIA
Sugli schermi il film con Judi Dench
Una donna innamorata e soggiogata dal morbo di Alzheimer, una storia d’amore e di sofferenza: Iris – Un amore vero, in uscita sugli schermi in Italia, racconta la triste vicenda di Iris Murdoch, grande scrittrice irlandese, e di suo marito John Bayley.
I due si conoscono ad Oxford negli anni ’50. E la loro è una lunga storia di passione, che continua anche dopo l’arrivo nella donna della terribile malattia, che si manifesta quarant’anni dopo il suo matrimonio. Il lento calvario della donna viene raccontato da una straordinaria Judi Dench, mentre a interpretare la scrittrice giovane è un’intensa Kate Winslet. Il film è diretto da Richard Eyre.
Quello tra Iris e John è uno dei più grandi amori “intellettuali” del secolo. La scrittrice irlandese, icona della sua generazione, e il brillante critico letterario, vissero insieme per quarant’anni all’insegna di affinità elettive e anticonformismo. La loro storia era quasi destinata a diventare un film che, sospeso tra documenti, testimonianze reali e fiction, ripercorre le tappe dell’aristocratica unione, dall’incontro a Oxford negli anni 50 fino al dramma dell’Alzheimer.

27/03/2002 AGGIORNAMENTO GALLERIE E OSCAR
Tutte le gallerie dei film di Kate da Iris a Ideus Kinky sono complete (45 foto): Iris, Enigma, Quills, Holy Smoke, Ideus Kinky, ed è in costruzione quella di Titanic!
Anche la galleria 2002 (dove trovate 11 nuove foto) è giunta a termine, quindi per le foto da marzo in poi (con 9 foto nuove) visitate la galleria Da Marzo 2002.
Infine, nella galleria Oscar 2001 trovate 27 foto della bellissima Kate e del suo fidanzato Sam Mendes alla cerimonia. Nella sezione Oscar invece trovate gli articoli sulla 74esima edizione.
La galleria fotografica di Simply Kate Winslet arriva così a più di 400 foto!

27/03/2002 TRE BUONI MOTIVI PER VEDERE IRIS
Piccolo articolo su Iris – Un amore vero di Tv Sorrisi e Canzoni:

TRE BUONI MOTIVI PER VEDERE IRIS – UN AMORE VERO
1 Judi Dench Grazie a questo film ha incrociato uno dei ruoli in assoluto migliori di una già prestigiosa carriera. Regina delle scene inglesi, ammirata di recente in Chocolat e The Shipping News, la Dench si merita ampiamente la nomination conquistata agli Oscar 2002. La sua Iris anziana mescola con una perizia tutta speciale il segno carismatico di una personalità straordinaria, l’insorgere irrefrenabile e assassino del morbo di Alzheimer e le onde insistenti dei ricordi.
2 Kate Winslet Avete presente la smorfiosa fidanzatina di Titanic che spasima per le prodezze romantiche dell’amante Leonardo Di Caprio? Bene, scordatevela. La Iris Murodch degli anni giovanili sprizza spregiudicatezza e coraggio da ogni angolo del corpo. Una contagiosa voglia di scandalo che la Winslet restituisce attraverso un uso inventivo e mai banale delle occhiate.
3 Al cinema abbiamo visto spesso la spola tra presente e passato. Ma ciò che forse distingue il lavoro del regista Richard Eyre (e del montatore Martin Walsh) è la struggente fluidità dei ricordi. Bastano una porta aperta, una frase spezzata, un gesto sospeso, un’immagine-tormentone per abbandonare l’oggi e calarsi nel caldo abbraccio di un tempo irreparabilmente fuggito.

Trovate l’articolo nella galleria News.

26/03/2002 IRIS AL BOTTEGHINO ITALIANO
Pur essendo soltanto 45 gli schermi italiani (contro i 314 di Monsters & Co. e i 220 di A beautiful mind) a trasmetterlo, Iris – Un amore vero ha esordito al 14° posto del Box Office Italiano! L’incasso totale è di 64.897 €, e per le altre posizioni vi consiglio di visitare Media News.

26/03/2002 KATE E’ LA PIU’ BELLA
Tantissimi i complimenti a Kate Winslet per il vestito di Ben De Lisi indossato -del valore di 2.200$-; la nostra Kate, accompagnata da Sam Mendes, è arrivata ai primi posti delle solite classifiche sui look migliori ed ha avuto le migliori critiche giornalistiche. Per gli utenti di Ananova, ad esempio, è seconda solo al Premio Oscar Halle Berry, con una percentuale del 35% (e uno scarto del 1%). Terza, col 17% Nicole Kidman, seguita da Renée Zellweger.

24/03/2002 FULL IMMERSION
01.48 Inizia la lunga notte degli Oscar: ce la farà Kate a vincere come Miglior Attrice non Protagonista? Mentre aspettiamo, ecco le prime foto di Kate, che indossa un lungo vestito rosso, accompagnata da Sam Mendes!

Interviste a Kate durante la passerella:

Intervista con la ABC

‘Hai una carriera perfettamente post-blockbuster. Come hai fatto?’
“Non lo so. Penso di aver semplicemente continuato a cercare belle sceneggiature e ad apprezzare i registi coinvolti. Sono stata davvero fortunata ad avere questa possibilità di scelta.”
‘Hai detto di volere vestiti e scarpe confortevoli. Come il tuo livello di comfort?’
“Per adesso davvero bene. Non mi piacerebbe farci la pipì. Ma sto davvvero bene.”

Intervista alla televisione tedesca

“Kate, sono contenta di conoscerti, questa è la tua rosa (le dà una rosa)”
“Oh, grazie. Fai questo per tutte le ragazze stasera?”
“No, solo per te stasera…”
“(interrompe) Si lo fai!”
“No, ho comprato tutti questi fiori e li volevo dare a te, ma ho pensato che ti avrebbero dato fastidio”
“Hai visto che stavano bene con il mio vestito…”
“E’ per questo che li ho comprati”
“Sei alla tua terza nomination. Sei nervosa?”
“Si sono nervosa, come fai a non esserlo? Sono gli Academy Award, è impossibile non esserlo. Quindi sono eccitata e nervosa e impaurita, e adesso mi sento più calma paragonata agli altri anni. E credo sia normale perché sai quello che ti aspetta, ed è bello essere inglese ed essere nominata per un piccolo film inglese: fa tutta la differenza. Mi fa sentire più onorata di essere qui, penso.
“Come ti sei praparata per il ruolo di Iris Murdoch? Hai passato del tempo insieme a Judi Dench?”
“No veramente, non abbiamo avuto il tempo per stare insieme, ed è bizzarro, perché…ricordo quando abbiamo visto il film la prima volta, ed eravamo così spaventate, perché ci siamo sembrate la stessa persona senza aver avuto il tempo di sederci a parlare di Iris. Dovevamo aver preso le stesse cose nella ricerca su di lei, penso. Perché è così che abbiamo cercato di fare un corretto ritratto di Dama Iris Murdoch.”
“Hai avuto un grande successo con il tuo singolo What If. In futuro seguirai una carriera musicale, tornerai a recitare, o farai entrambe le cose?”
“No, no, no, e posso dirti una cosa che poche persone sanno: quello in realtà era un singolo per beneficenza, e tutti i proventi sono andati a queste due associazioni per bambini di mia scelta. E questa è la sola ragione per cui l’ho fatto (ride), perché volevo aiutare queste due associazioni in cui credo molto. Ma è stato bello che fosse un successo, però non mi farà provare ad essere una popstar. Era una cosa a sé e sono molto contenta che sia andata bene”
“Così non stai per registrare un album?”
“No.
“Così, che viene ora, Titanic 2?”
“Non Titanic 2, perché sai, è affondato (fa il gesto del Titanic che affonda). Quindi non credo. Per adesso sono solo una mamma, amando questo e passando del tempo con mia figlia.”
“Grazie molte Miss Winslet. Divertiti stasera.”
“Grazie, arrivederci!”

2.28 Inizia la cerimonia, aperta da Tom Cruise
2.35 Arriva, vestita come Satine di Moulin Rouge, la meravigliosa Whoopy Goldberg
2.37 Benicio Del Toro presenta il premio di Miglior Attrice Non Protagonista: vince Jennifer Connelly
2.50 Will Smith presenta i candidati al Miglior Montaggio: vince l’Italia grazie a Pietro Scalia (Black Hawk Down)!
2.54 Gli sposini Ryan Philippe e Reese Witherpoon presentano il premio del Miglior Trucco: vince Il Signore degli Anelli
2.58 Whoopy Goldberg presenta il pri,o dei film candidati all’Oscar di Miglior Film (“Quest’anno hanno tutti una cosa in comune: io non c’ero”): In the bedroom
3.07 Ben Stiller e Owen Wilson premiano Moulin Rouge per i costumi!
3.15 Jodie Foster premia Il signore degli Anelli per la Migliore Fotografia
3.28 Whoopy Goldberg, vestita da cameriera, presenta il secondo candidato all’Oscar di Miglior film: Gosford Park
3.34 Samuel L. Jackson premia il Miglior Documentario: Murder On a Sunday Morning e il Miglior Documentario Corto: Thoth
3.40 Cameron Diaz premia per Moulin Rouge la Migliore Scenografia!
3.52 Shrek è il primo Film Animato della storia a vincere un’Oscar
3.55 Halle Berry premia Black Hawk Down per il Miglior Suono e Pearl Harbor per gli Effetti Sonori
4.00 Jim Broadbent viene premiato da Marcia Hay Garden come Miglior Attore Non Protagonista! (Kate si è alzata per baciarlo, emozionatissima. Jim ha ringraziato Judi Dench, Kate Winslet e John Bayley, e ha augurato buona fortuna a Moulin Rouge)
4.08 Whoopy Goldberg presenta il terzo candidato all’Oscar di Miglior film: Il signore degli anelli, già vincitore di 2 Oscar.
4.16 Il signore degli anelli vince per i Migliori Effetti Visivi, premiano Kirsten Dust e Tobey Maguire
4.34 Hugh Grant e Sandra Bullock premiano la Migliore Colonna Sonora: Il signore degli anelli
4.38 Denzel Washingon consegna il Premio alla Carriera di Sidney Poitier
4.57 Naomi Watts e Hugh Jackman premiano i Cortometraggi
5.03 Josh Hartnett presenta i candidati per la Miglior Canzone, cantano Sting, Enya, John Goodman, Faith Hill, Paul McCarthy; Jennifer Lopez premia il vincitore: Randy Newman per Monsters & Co.
5.25 Gwyneth Paltrow e Ethan Hawke premiano A beautiful mind per la Migliore Sceneggiatura Non Originale e Gosford Park per quella Originale
5.34 A sorpresa, No man’s land è il Miglior Film Straniero, annunciato da Sharon Stone e John Travolta.
5.39 Kevin Spacey chiede un momento di silenzio per New York. Poi viene trasmesso un video-memoria alle star scomparse quest’anno, come Jack Lemmon, Ted Demme, George Harrison.
5.48 Moulin Rouge è il quarto candidato all’Oscar di Miglior Film, presentato da Whoopy Goldberg.
5.50 Barbra Streisand consegna l’Oscar alla carriera di Robert Redford.
6.04 Russell Crowe premia una super-commossa Halle Berry come Miglior Attrice. Congratulazioni alla Prima Attrice Protagonista Nera premiata!
6.17 Whoopy Goldberg presenta l’ultimo candidato all’Oscar di Migliori film, A beautiful mind.
6.20
La splendida Julia Roberts premia Denzel Washington come Miglior Attore. Complimenti!
6.37 Mel Gibson annuncia il Miglior Regista: Ron Howard per A beautiful mind
6.42 Il film dell’Anno è A beautiful mind, premia il grande Tom Hanks

E mentre in Italia il sole sorge, io vi auguro Buonanotte…!

24/03/2002 NON PERDETE GLI OSCAR!
In Italia la cerimonia comincerà intorno alle 2.00 di notte (su Telepiù Bianco), ma non possiamo perderci la nostra Kate, che sarà accompagnata dal fidanzato Sam Mendes. Kate è candidata per Iris – Un amore vero (nei cinema), e  anche se molti critici darebbero a lei l’Oscar, Jennifer Connelly (per il Chicago Sun-Times è perché è indubbiamente una parte principale, quindi per la quantità) sembra non avere rivali (ma tenete d’occhio Maggie Smith e Marisa Tomei; poche le possibilità di Helen Mirren, anche se ha appena ricevuto un Sag). Cercherò di aggiornare il sito appena saputa la vincitrice, ma se non vedete cambiamenti visitate il club!Cliccate qui per stampare la scheda per segnare i vincitori!

24/03/2002 IRIS IN ITALIA
Sono davvero molte le recensioni e gli articoli on-line su Iris: scopriteli visitando la scheda del film o la sezione recensioni.
Jumpy Cinema mette a disposizione 4 clip da Iris – Un amore vero: 2 con Judi Dench (“L’invito”, “La malattia”) e due con Kate (“Il ballo”, “Corsa in bici”). Da non perdere! Altre clip, in originale, le trovate sul sito ufficialedel film.

24/03/2002 OSCAR: KATE VINCITRICE?
Gene Triplett (ma “vincerà Jennifer Connelly”), Ryan Luning, Scott Braun, scelgono Kate come Miglior Attrice Non Protagonista. Russell Baillie e Gary Arnold scrivono che potrebbe vincere se Judi Dench sarà decretata Miglior Attrice per Iris. Ecco tutte le predizioni di Scott Braun:

FILM Moulin Rouge REGIA Ron Howard ATTORE Denzel Washington ATTRICE Nicole Kidman (la corsa all’Oscar finirà così) ATTORE NON P. Ian McKellen ATTRICE NON P. Kate Winslet (Si, ho detto Kate Winslet) SCENEGGIATURA ORIGINALE Memento SCENEGGIATURA ADATTATA A beautiful mind (tristemente) FILM STRANIERO Il favoloso mondo di Amélie FILM ANIMATO Shrek COLONNA SONORA Il signore degli anelli CANZONE “If I didn’t have you” Randy Newman (finalmente!!).

23/03/2002 IRIS NEL PERIODO DELL’OSCAR
“Non pensavamo che sarebbe stato un film da Oscar. Anche se il talento degli attori coivolti l’ha reso davvero interessante.” “E’ una delle rare occasioni dove il film è migliore della sceneggiatura; le interpretazioni e la regia lo innalzano di livello.” “Adesso è sugli schermi inglesi, sudafricani e autraliani, e sta andando molto bene. All’estero l’abbiamo distribuito nel periodo dell’Oscar,perché questo gli reca maggior successo, essendo nominato per tre premi.” Queste le parole di Jere Hausfater, il presidente della casa di distribuzione Intermedia.

23/03/2002 KATE WINSLET STAR IN AFGHANISTAN
Un articolo da ComingSoon relativo all’intervista di Kate a Good Morning America:
“Kate Winslet è diventata ragazza copertina in Afghanistan per il ruolo di Rose in Titanic. Infatti, a causa del precedente regime talebano che ne aveva vietato l’uscita, il film è stato distribuito solo ora nei cinema afghani. La responsabile del casting Diane Sayer ha incontrato la bella attrice inglese, nominata quest’anno all’Oscar, e le ha detto di essere stata recentemente in Afghanistan e di aver visto la sua immagine dovunque. La Winslet è rimasta piacevolmente sorpresa ed ha nuovamente confermato quanto straordinario è stato il successo del film. Ha raccontato di essersi trovata in una remota regione dell’Himalaya, poco dopo l’uscita di Titanic, e di essere stata fermata da un uomo di oltre novant’anni che guardandola le ha detto: ‘Tu!Titanic!'”

22/03/2002 IRIS AL CINEMA!
Oggi è uscito Iris – Un amore vero in tutta Italia! Per sapere se e dove lo danno nella vostra città, cliccate sutrovacinema.it oppure cinematografo.it, o ancora, 35mm.it. Ecco per voi alcune città:

Milano Eliseo Sala Kubrick 15.00 – 16.55 – 18.50 – 20.45 – 22.40
Torino Greenwich Village Sala 2 16.30 – 18.30 – 20.30 – 22.30 Olimpia Sala 2 14.50 – 16.45 – 18.40 – 20.35 – 22.30
Genova Cineplex Sala 2 14.45 – 16.45 – 18.45 – 20.45 – 22.45 Lux 15.30 – 17.15 – 19.00 – 20.45 – 22.30
Firenze Fulgor Sala Mercurio 16.00 – 18.15 – 20.30 – 22.45 Principe Sala 1 15.45 – 17.30 – 19.10 – 20.55 – 22.45
Ancona Azzurro 20.30 – 22.30
Roma Adriano Sala 8 Intrastevere Sala 3Quattro FontaneQuirinettaWarner Village Cinemas Parco De’Medici Sala 6
Napoli Santa Lucia 18.30 – 20.30 – 22.30
Palermo Gaudium 17.00 – 18.50 – 20.40 – 22.40
Cagliari Sant’Eulalia 18.30 – 20.30 – 22.30

Ma il miglior strumento resta la cara vecchia carta stampata (leggi: quotidiani), visto che questi siti potrebbero anche, in certi casi, non essere stati aggiornati!
Mi raccomando, andate tutti a vedere il nuovo film di Kate! Per i fiorentini: vi aspetto (al Principe) stasera! 🙂

22/03/2002 OSCAR: I FAVORITI
La guida della Bbc per sapere i più probabili vincitori delle statuette:
Film: A beautiful mind; Attrice: Sissy Spacek; Attore: Russell Crowe; Attrice non protagonista: Jennifer Connelly (seguita da Helen Mirren e Kate); Attore non protagonista: Ian McKellen; Regista: Ron Howard.

22/03/2002 NIENTE COULD MONTAIN
In questi giorni è girata la voce che Anthony Minghella avesse contattato Kate e molte altre star per recitare nella trasposizione cinematografica di Could Mountain (news del 15 marzo); adesso sono stati resi noti i protagonisti: per il ruolo maschile è stato scelto Jude Law, dopo il rifiuto di Tom Cruise, e nelle due parti femminili (saranno sorelle) ci saranno Nicole Kidman e Renée Zellweger, entrambe candidate al’Oscar come Miglior Attrice.

22/03/2002 I DENTI INGLESI
Un sondaggio ha confermato quello che si dice sugli inglesi, e cioè che siano tra i popoli con i peggiori denti del mondo. Kate Winslet è l’unica attrice britannica a essere entrata nella classifica dei sorrisi più belli, vinta da Julia Roberts.

21/03/2002 KATE TRA LE PIU’ SEXY
FilmFour ha organizzato un sondaggio per sapere chi sono gli attori britanici più sexy. Kate è arrivata seconda dopo la moglie di Michael Douglas (Wonder Boys), Catherine Zeta-Jones (I perfetti innamorati) e prima di Kate Beckinsale (Pearl Harbour). Tra gli uomini, ha trionfato Sean Connery (Entrapment), seguito da Ewan McGregor (Moulin Rouge) e Jude Law (A.I. Intelligenza Artificiale).

21/03/2002 CONTO ALLA ROVESCIA
Un articolo di Newsday.com che ci fornisce una scheda sui nominati alla statuetta di Migliori Attori Non Protagonisti. Ecco la scheda di Kate:

Iris Murdoch da giovane in Iris – Un amore vero

Tipo di Ruolo: vita reale

Esperienze di Oscar precedenti: nominata miglior attrice protagonista per Titanic (1998) e miglior attrice non protagonista per Ragione e Sentimento (1996).

Premi vinti: Los Angeles Film Critics

Probabilità: 4-1

Fattore Soggettivo: dopo averla esaminata così bene, la terza volta potrebbe essere quella giusta.

Jennifer Connelly (vita reale, Golden Globe): 2-1 Marisa Tomei (drammatico) 3-1 Maggie Smith (commedia): 6-1 Helen Mirren (drammatico, 3 premi incluso il SAG): 8-1

Gli Oscar saranno trasmessi Domenica 24 marzo alle ore 2.00.
Iris – Un amore vero uscirà domani (venerdì 22) in Italia..

20/03/2002 BUONGIORNO KATE!
Kate era in collegamento da Londra col programma Good Morning America, ieri. L’intervista è stata breve ma interessante e divertente, e la trovate nella sezione articoli. Si è parlato di Iris, Titanic e Leonardo Di Caprio.

20/03/2002 CHIUSE LE VOTAZIONI
Ieri si sono concluse le votazione dell’Academy. Quest’anno gli Oscar si terranno al Kodak Theatre e saranno presentati da Woopy Goldberg. Kate è candidata al premio di Miglior Attrice Non Protagonista per Iris (in uscita venerdì 22) insieme alla favorita Jennifer Connelly e a Marisa Tomei, Maggie Smith e Helen Mirren. In Italia vedremo la cerimonia intorno alle ore 2.00 su Telepiù Bianco domenica notte.

19/03/2002 TUTTI GLI OSCAR SU TELEPIU’
Domenica 24 marzo preferite dormire piuttosto che passare la notte in bianco a guardare gli Oscar su telepiù bianco (ore 2.00)?
No problem! Ecco qua tutte le altre programmazioni:

Lunedì 25 ore 21.00 Riedizione! Telepiù Bianco
Martedì 26 ore 23.35 Telepiù Grigio
Sabato 30 ore 11.35 Telepiù Grigio

19/03/2002 KATE SU SORRISI
Tv Sorrisi e Canzoni ha pubblicato la foto di Kate e Mia a Santa Monica (news dell’8 marzo):

“Kate Winslet (26 anni) passeggia con Mia (1), la figlia avuta dall’ex marito, il regista Jim Threapleton, mentre aspetta il verdetto dell’Academy che, per la terza volta, l’ha candidata all’Oscar, come attrice non protagonista, per il film Iris; già candidata, per Ragione e Sentimento (’96) e per Titanic (98), la Winslet non ha mai vinto.”

Visitate la galleria 2002.

19/03/2002 IRIS AL BOTTEGHINO
Se in America, dopo mesi dall’uscita, Iris – Un Amore Vero è ancora nella top 30 (25° con 2,435,918$) e in Inghilterra ancora nella top 20 (12° con 3,470,569$), in Italia, dove uscirà venerdì 22, Iris si troverà controMonsters & Co., A beautiful mind, Mi chiamo Sam, Killing me Sofly, Amnèsia, Gosford Park, Kate & Leopold,Il favoloso mondo di Amelie, In the Bedroom e Alì, molti di questi candidati all’Oscar e che compogono la nostra Top 10. In occasione dell’uscita, FilmUp.com lo inserisce nella Home Page nella sezione In Arrivo, scrivendo:
“La straordinaria vita di Iris Murdoch una delle migliori scrittrici inglesi dei nostri tempi. Candidato a tre Premi Oscar, Judi Dench come miglior attrice, Jim Broadment attore non protagonista e Kate Winslet attrice non protaonista.”

17/03/2002 KATE O CATE?
La titanica Kate Winslet o l’elisabettiana Cate Blanchett? Le due splendide attrici sono state messe a confronto: Kate è una delle attrici brittaniche più amate e di talento, con tre nominations all’Oscar e Cate ha dimostrato di essere una delle attrici più eclettiche recitando in Charlotte Gray, The Shipping News, Bandits,The Gift e Elizabeth (premiata per questa parte ai Golden Globe e nominata all’Oscar). Ed ecco i voti:

Look: K 9/10 C 7/10
Talento: K 9/10 C 9/10
Popolarità: K 8/10 C 6/10

Totale:
Kate 27 Cate 21

16/03/2002 TI AMO: IRIS SU GLAMOUR
Piccola scheda di Iris sul mensile di moda Glamour:
“Iris Murdoch (Kate Winslet e Judi Dench da vecchia) è una donna brillante e infedele. E’ lei a dominare il rapporto con John (Jim Broadment), il marito. Ma quando Iris si ammala di Alzheimer, lui le rimarrà accanto. Con nuovo amore.”
“Da vedere perché: Il regista Richard Eyre si ispira a una storia vera. Senza mai cadere nel patetico. Perfino quando Iris, che è scrittice, perde l’uso della parola. E il marito recupera il linguaggio infantile, per dirle il suo amore.”

16/03/2002 TITANIC? IL PEGGIOR FILM DELLA STORIA
Il regista Robert Altman, candidato all’Oscar con Gosford Park, ha detto alla Fox: “Il film con Leonardo Di Caprio sul disgraziato trasatlantico affondato da un iceberg è stato il peggiore che abbia mai visto in vita mia”. Ma non finisce qui: Altman non considera brutto solo il film con Kate, ma anche quello del fidanzato dell’attrice, American Beauty: “Così mal diretto e così mal recitato. però alla gente piace”. Questione di gusti!

15/03/2002 NUOVO PROGETTO PER KATE
Il regista di Il paziente inglese e Il talento di Mr.Ripley, Anthony Minghella, sarebbe interessato a portare sullo schermo il libro “Could Montain” di Charles Frazier, la storia di un uomo che intrapende un lungo viaggio per tornare dall’amata durante la guerra civile. La produzione di questo film, passata dal 2001 al 2002, sembra caduta ora al 2003. Per lungo tempo si è parlato di Tom Cruise per il ruolo principale, ma dopo il suo rifiuto Mighella ha contattato Josh Hartnett (Black Hawk Down), Leonardo Di Caprio (Gangs of New York), Eric Bana (The Hulk), Nicole Kidman (Moulin Rouge) Jennifer Connelly (A beautiful mind), Renée Zellweger (Il diario di Brdget Jones) e la nostra Kate. Non è ben chiaro se questi attori sono stati contattati per i due ruoli principali o per entrare tutti nel cast.

15/03/2002 GLI OSCAR SU TELEPIU’
Vi ricordo che Telepiù bianco trasmetterà la cerimonia degli Oscar nella notte tra il 24 e il 25 marzo alle ore  2.30. Con probabile replica in prima serata la sera seguente.

15/03/2002 QUEL FILM L’HO GIA’ LETTO
Un’interessante articolo di Tv Film sui libri che recentemente sono diventati film: Il signore degli anelli, Il diario di Bridget Jones, Harry Potter, Maybe baby, The beach, Il mandolino del capitano Corelli, Killing me softly, Charlotte Gray, Possession, Last orders, About a boy e naturalmente, Enigma e Iris; “Enigma, il romanzo di Robert Harris II, in cui si racconta della decodificazione di un codice segreto nazista, è diventato film con Kate Winslet e Dougray Scott grazie al regista Michael Apted.” “Anche Iris, la storia della saggista e scrittrice Iris Murdoch con Judi Dench, Kate Winslet, Jim Broadment e Hugh Bonneville per la regia di Richard Eyre, è ispirato ai libri di John Bayley”. Sono pubblicate anche due foto tratte dai film: “Un momento diEnigma -sono ritratti Dougray Scott e Saffron Burrows-, film di guerra tratto dall’omonimo bestseller e prodotto da Mick Jagger (al cinema dai primi di aprile).” “Judi Dench in Iris, ruolo per cui l’attrice è candidata all’Oscar”.

14/03/2002 L’ANTEPRIMA ITALIANA DI IRIS
Nella sezione articoli trovate l’articolo di tgcom su l’anteprima a Roma di Iris. Molte grazie a Marko per l’invio!

14/03/2002 IL VESTITO? CONFORTEVOLE
Mancano solo 10 giorni agli Oscar e la febbre si fa sempre più alta. Le star cercano gli accompagnatori e i vestiti, ma non tutti si fanno prendere dall’ansia del ‘vestito giusto’: “Non ci penso troppo. Cercherò un vestito confortevole e scarpe che non mi facciano urlare, perché ho realizzato che la cosa più importante è divertirsi”, ha detto la nostra Kate.

13/03/2002 TENETE D’OCCHIO KATE WINSLET
Altre predizioni Oscar, questa volta di Martin Sheff:
I favoriti come attori sono Russell Crowe e Halle Berry, (unici rivali: Denzel Washington e Nicole Kidman), mentre Jennifer Connelly sembra essere l’attrice non protagonista grazie a A Beautiful Mind, anche se l’Academy potrebbe premiare nuovamente Marisa Tomei, che trascurano dall’Oscar per Mio cugino Vincenzo, e Maggie Smith è un’altra possibile rivale. Ma dobbiamo tenere d’occhio Kate, che potrebbe accapararsi molti voti grazie al ruolo di tragica e classica inglese adorato dall’Academy. Scordatevi Il signore degli anelli come miglior film o regia: le nominations sono già un onore; Moulin Rouge è “solo” un musical, e Gosford parkpotrebbe davvero battere A beautiful mind. Comunque sia, ricordate che l’Academy adora le sorprese.

12/03/2002 VERSIONE 4.0
E’ in costruzione la versione 4.0 del sito, che però riguarderà solamente l’Home. Se avete consigli sulla grafica o sui contenuti da valorizzare, non esitate a scrivermi!

12/03/2002 CERIMONIA PER LE NOMINATIONS
Ieri si è svolta l’annuale pranzo pre-Oscar al Beverly Hilton Hotel, con le star nominate quest’anno. Da Russell Crowe a Nicole Kidman, da Sissy Spacek a Ben Kingsley, fino a Ron Howard e Robert Altman, i nominati hannno ricevuto un certificato e hanno parlato delle loro nominations. Jim Broadment, candidato per Iris, ha definito la sua nomination “Incredibile. Ancora non sapevo cosa siginifica essere nominati. E’ stato uno shock, sto ancora abituandomi all’idea”. E Kate, candidata anche lei per Iris, ha detto: “Le nominations significano sempre molto per me, e quest’anno è davvero incredibile essere nominata con queste meravigliose donne” “Questa è la terza volta che sono nominata. Sono abbastanza brava a perderlo e brava a divertirmi”. Infine, Judi Dench, candidata come Miglior Attrice, ha annunciato che si prenderà un periodo di pausa per riprendersi dalla morte del marito, contrariamente a quello detto dal Screen Daily ieri.

12/03/2002 VINCERA’ L’AMERICA?
Secondo John Harlow del Sunday Times quest’anno sarà il trionfo dell’America all’Oscar. Visto infatti il drammatico episodio dell’11 Settembre e le conseguenze che si sono venute a creare, i membri dell’Academy cercheranno di dare un pò di serenità all’America premiandone il cinema. Ed ecco quindi che l’americana Jennifer Connelly sarà la più probabile vincitrice della statuetta come Attrice Non Protagonista visto le 4 rivali inglesi, e che In the Bedroom potrebbe portare a casa qualche premio vista la definizione “Film per un’America arrabbiata”.

11/03/2002 THERESE RAQUIN VEDRA’ MAI LA LUCE?
L’interessante trasposizione cinematografica di Therese Raquin, con protagoniste Kate Winslet e Judi Dench, sembra allontanarsi sempre di più. La produzione del film sarebbe dovuta partire nel 2000, ma dopo l’annuncio della gravidanza di Kate è stata spostata a fine 2001, senza successo. A gennaio la Winslet ha dichiarato di non avere nuovi progetti, e Judi Dench secondo Screen Daily si appresta a recitare in Bright Young Things, film prodotto dal regista di Jude, Michael Witterbottom. Therese Raquin parla di un tradimento passionale e di un conseguente omicidio, con risvolti psicologici e terrificanti. Esiste anche il sito ufficiale, all’indirizzo www.therese-raquin.com, che però non è aggiornato da lungo tempo. Per l’Hollywood Stock Exchange il film è in fase di sviluppo, ovvero ha buone probabilità di essere realizzato, ma non certissime. Speriamo nel 2002!

09/03/2002 NUOVO FORUM!
Simply Kate Winslet ha un nuovo forum, sicuramente molto più carino nella grafica e più ordinato del precedente! L’indirizzo è kateforum.too.it e vi aspetto in tanti per parlare della nostra amata Kate!

08/03/2002 LA PREMIERE NEWYORKESE DI ENIGMA
L’11 Aprile ci sarà la premiere di Enigma, il film con Kate in uscita da noi il 5 aprile (data incerta), a New York. Se fate un salto in America :-), potete parteciparvi, vi basta chiamare il numero americano (!) 212-551-3032 e prenotare i biglietti, che vanno da un costo di 150 $ ai 300 $.

08/03/2002 TORNANDO A CASA DI SAM
Kate e la figlia Mia sono state fotograte a Los Angeles ieri. Le due inglesi stavano passeggiando nel parco di Santa Monica e poi si sono fermate a comprare un pò di cioccolata. Alla fine sono tornate nell’appartamento di Sam Mendes, il fidanzato di Kate, dove le Winslet abitano temporaneamente. Per le foto visitate Discover Kate.

08/03/2002 PREDIZIONI OSCAR
Il critico Bill Muller ha analizzato i possibili vincitori dell’Oscar 2001. Per lui Jennifer Connelly dovrebbe vincere, visto anche l’interpretazione in Requiem for a Dream, e vincerà, anche se c’è chi parla di una possibile vincita di Kate. Infine, Maggie Smith potrebbe essere la sorpresa della categoria.

07/03/2002 LA GENEROSITA’ DI MAMMA KATE
News da 35mm.it, già pubblicata da noi il 27 Febbraio:

“Non appena ha saputo che la moglie di Hugh Bonneville, suo patner in Iris, aspetta un bambino, Kate Winslet ha raccolto tutti gli articoli per l’infanzia che le erano stati inviati da case di moda bimbi, grandi magazzini, amici e ammiratori quando nacque la figlia Mia e che l’attrice non ha mai utilizzato. Alla fine ha riempito un intero furgone e ha regalato il tutto al fortunato nascituro.”

06/03/2002 5 REGOLE PER VINCERE

“DISTRIBUZIONE E’ consigliabile far uscire il film il più tardi possibile, così quelli che dovranno votarlo se lo ricorderanno meglio dei film della concorrenza. Truman Show, che meritava l’Oscar, venne fregato anche da un’uscita troppo anticipata. Meglio, poi, se a ridosso dell’assegnazione dei premi lo fate circolare di nuovo un pò.
BUDGET Non badate a spese. Il bellico Salvate il soldato Ryan, a detta di molti, venne sconfitto dal pur tenero Shakespeare in love perché la Miramax, forte del sostegno finanziario della Disney, mise in campo uno sforzo promozionale senza precedenti. Pubblicità, cene, partecipazione a talk show (Jennifer Connelly, al Letterman Show, ha fatto un figurone sexy, molto più che in A Beautiful Mind…).
CORTEGGIATE IL PUBBLICO Girate storie d’amore, o nelle quali i sentimenti (anche materni, o filiali) fanno la parte del leone: questo vi porterà i voti delle donne e degli anziani elettori. E usate attori amati dal pubblico, o attrici che sono fidanzate con gli attori del momento. Insomma, mettete nel cast volti che ricordino qualcosa (di positivo) che va al di là del film.
ESAGERATE…L’obiettivo è mettere insieme parecchie nomination, tra le quali vanno bene anche molte minori (canzone, fotografia…). Nessuno avrà il coraggio di dirvi no su tutta la linea, e una statua ve la portate via.
…MA NON DISPERDETEVI Se siete un attore e avete girato due ottimi film, rischiate grosso perché i voti si divideranno tra i due e voi non raggiungerete il quorum. Guardate cos’è successo a Billy Bob Thornton conMonster’s Ball e L’uomo che non c’era. L’uomo che non c’è (agli Oscar) è lui. Immeritatamente.”

Articolo tratto da Gq del mese di marzo, dove trovate un’interessantissimo e completo speciale sugli Oscar di 60 pagine!

06/03/2002 KATE ANCORA TRA LE MAMME
Kerry Katona, ex delle Atomic Kitten, è stata eletta mamma dell’anno, e anche questa volta Kate è entrata in classifica, alla posizione numero sei!

06/03/2001 STASERA JUDE SU STUDIO UNIVERSAL
Stasera, alle ore 21.00, Studio Universal (Satellite) trasmetterà Jude, con Kate e Christopher Eccleston. Non perdetelo, soprattutto per l’intensa interpretazione di Kate!

06/03/2002 IL SITO ITALIANO DI IRIS
Il distributore di Iris – Un amore vero, Media Film, ha costruito un piccolo sito dedicato al film con Kate, che presenta il cast (erroneamente dà Quills in uscita!), il trailer originale, le recensioni e una galleria di’immagini. Visitatelo!

06/03/2002 I TRAILER ITALIANI DI IRIS!
Sono finalmente in onda i trailers italiani di Iris – Un amore vero! Cercate un canale che riceva Coming Soon, e state all’erta! Altrimenti, Raitre trasmette verso 0.30 Appuntamento al Cinema, seguito da Raidue alle 1.00.
Mediaset, ma non so gli orari precisi, trasmette Ciak News (ad esempio verso le 7.00 di mattina). Almeno io, ho visto due trailer:

1 Il trailer classico, con immagini e sequenze dal film, intervallate dalla presentazione degli attori:

Il Premio Oscar Judi Dench “C’è una sola libertà che sia veramente importante, quella delle mente”.
Il candidato all’Oscar Jim Broadment “Vede, le parole erano tutte per lei”
La candidata all’Oscar Kate Winslet (Hugh Bonneville/John Bayley le dice: “So cosa significa per te il fatto che io non appartenga al tuo mondo”) “Tu sai di me più di chiunque altro; sei tu il mio mondo”
Il suo più grande talento era per la VITA
Iris – Un amore vero

2 Questo trailer invece non presenta immagini dal film, ma dai BAFTA: il meraviglioso Dustin Hoffman premia Judi Dench come Miglior Attrice Protagonista
“Il premio va a una vera grande attrice della mia e della vostra generazione. Judi Dench”
Iris – Un amore vero

L’uscita italiana è confermata per il 22 marzo, preparatevi!

05/03/2002 KATE, VESTITI COSI’!
Un articolo del New York Times, che suggerisce cosa debba mettersi Kate agli Oscar. Per Merele Ginsberg, Kate ha attraversato la passarella vestita bene e vestita male, e molto dipende dalla sua figura. Il vestito indossato ai Bafta, di Ben De Lisi non era abbastanza bello. IL suo suggerimento? Trovare un buon stilista di gusto. Un altro articolo, questa volta di People.com, analizza alcuni dei più recenti look di Kate, mettendo tra i migliori quello dei Golden Globe 2002; il loro consiglio è: vestire Prada!

04/03/2002 ANTEPRIME: IRIS
Il mensile Gq ha pubblicato un’interessantissimo articolo sugli Oscar: più di sessanta pagine con star tra cui Nicole Kidman, Jennifer Connelly e Sean Penn, i retroscena con un utile analisi e i film candidati non ancora usciti in Italia; proprio qui troviamo Iris, con una foto di Jim Broadment. Commento:

“Iris, scrittrice di successo e brillante intellettuale, negli ultimi anni scivola nell’Alzheimer. La assiste il tormentato marito. Straziante e bel film d’amore, di recitazione pura, con ben tre candidati all’Oscar” Voto: “Critica 4/4, Pubblico 2/4”.

04/03/2002 IRIS: UN AMORE VERO IN ITALIA!
Iris: un amore vero, questo il titolo italiano scelto, almeno secondo il sito Cinematografo.it, per il film con Kate Winslet intitolato originalmente solo Iris. Ormai l’uscita italiana sembra essere il 22 marzo, così roportano infatti Ciak, Gq e il sito appena citato. Ecco la trama: “Il film narra la vita della celebre scrittrice e filosofa Iris Murdoch. E’ anche la storia dell’amore, tutt’altro che sentimentale, tra lei e il marito John Bayley, studioso di letteratura inglese. Per lungo tempo è lei a dettare le regole del loro rapporto e a tenere il marito costantemente sulla corda. Poi, nell’età matura quando Iris è colpita dal morbo di Alzheimer e comincia a dimenticare le parole, proprio lei che ha vissuto per esse, diventa docile e dipendente dal marito che riscopre per lei il linguaggio infantile per continuare a comunicare con lei.” Il film sarà distribuito da Media Films e durerà 90 minuti. Sempre il Cinematografo annuncia l’uscita di Enigma per il 5 Aprile, smentendo il 29 marzo di FilmUp.

03/03/2002 VITA A LONDRA: POWER LIST
London Evening Standard ha incluso Kate tra i più potenti dello spettacolo per l’anno 2002, assieme a celebrità come Madonna, Robbie Williams e Hugh Grant. Il commento suona all’incirca così: “Perché? Perché può far la fortuna di uno studio. E’ una delle nostre cose rare, un’attrice inglese che ha in mano il potere di un Tom o una Julia, che può trasportare al successo un enorme film di Hollywood con il suo nome. Il suo essere anti-industria può solo migliorare il suo successo, il suo rapporto con Sam Mendes potrebbe vedere una delle coppie di Holywood e Londra più potenti” Il punteggio: 8/10, eguagliato da altre star ma superato solo da Madonna (9/10). Per l’articolo: cliccate qui e seguito il link “London Evening Standard”.

03/03/2002 I MIGLIORI SECONDO IMDB
Il sito più completo di cinema che esista, propone un sondaggio siu migliori del 2001. Cliccate qui per partecipare al sondaggio, dove troverete Kate nella categoria Miglior Attrice Non Protagonista!

02/03/2002 LEZIONI D’AMORE, ARRIVA IRIS
Finalmente anche nei giornali italiani si inizia a parlare di Iris, ed ecco che Ciak dedica al film un piccolo articolo nella sezione trailer, pubblicando anche le foto di Kate nuda:

“Le tre candidature agli Oscar per Kate Winslet, Judi Dench e Jim Broadment (vincitore del Golden Globe) e il premio attribuito a Berlino al giovane Hugh Bonneville, celebrano l’inglese Iris come uno dei casi dell’anno. Un film biografico che narra, alternando i piani temporali, la lunga storia d’amore tra la scrittice e insegnante Iris Murdoch e il professore univesitario John Bayley: all’epoca del loro primo incontro a Oxford, in cui un impacciato John corteggiava l’esuberante Iris, fino all’ingenerosa vecchiaia, quando lui fu costretto ad accudire la moglie colpita dal terribile morbo di Alzheimer. Tratto dall’affettuoso ritratto scritto dallo stesso Bayley, edito in Italia col titolo Elegia per Iris (Rizzoli), il film è stato scritto e diretto dal regista tv Richard Eyre. La febbre dell’Oscar ne ha anticipato l’uscita al 22 marzo. Ne riparleremo.”

02/03/2002 LA SPICE GIRL SUPERA LA REGINA
Victoria Adams, prima nota come Posh Spice, è stata eletta madre dell’anno, mentre in un altro sondaggio il marito calciatore David Beckham è stato scelto come padre ideale.. Al secondo posto, una figura materna davvero divertente, la Regina Elisabetta. Al terzo e al quarto posto, Madonna, madre Lourdes Maria e Rocco, e la nostra Kate, madre di Mia. Il commento: “Kate è una delle preferite dai lettori di Scotsman, forse perché, allo stesso tempo, mette tutta se stessa nella carriera e nella maternità, e perché alla fine della sua gravidanza ha ammesso di sentirsi più un autobus rosso di Londra che una star sexy. Questo ai nostri lettori piace molto”. Complimenti Kate!

01/03/2002 LE 40 DONNE PIU’ DESIDERATE
Una rivista maschile ha eletto le 40 donne più desiderabili, e Kate si è classificata ventiquattresima, prima di Liz Hurley (32°). Nella top ten, l’attrice di Will Hunting Minnie Driver è nona, mentre Kate Moss è terza. Al primo posto, Cat Deeley, presentatrice tv..

01/03/2002 LE VINCITE DELLA WINSLET
Un articolo molto carino che ripercorre la carriera di Kate, dall’esordio con Creature del Cielo alla nomination per Ragione e Sentimento, dal trionfo con Titanic fino all’interpretazione in Quills. “Probabilmente non vincerà l’Oscar quest’anno, ma datele del tempo e anche lei farà sua quella statuetta”.

01/03/2002 KATE SORPRESA DEGLI OSCAR?
Tra i tanti articoli a favore della vincita di Jennifer Connelly, spicca questo articolo di Rob Barnett, che dice che Kate potrebbe essere l’unica sorpresa agli Oscar 2001; infatti, tutti danno certa la vincita di Jennifer Connelly come Miglior Attrice Non Protagonista, ma Barnett fa presente che qualche volta questa categoria rompe le aspettative, Kate si trova alla sua terza nominations, ed erano state date probabili quelle perHamlet, Jude, Holy Smoke e Quills. Beh, dice, siamo avvisati.

News Kate Winslet Marzo 2002
Condividi
Tags:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *